Maggio dei Monumenti 2012 tra storia e modernità

Il museo di Santa Chiara e la stazione della Metro di via Toledo saranno i simboli della diciottesima edizione. De Magistris: "Napoli ha un patrimonio culturale enorme"

Il museo di Santa Chiara e la stazione della Metro di via Toledo come simboli del Maggio dei Monumenti 2012 giunto alla sua diciottesima edizione. Il contrasto storia-modernità, rappresenta quella che è la volontà della nuova amministrazione comunale per la rassegna primaverile di cultura che consente di apprezzare al massimo il patrimonio storico e museale di Napoli.

"Lavoriamo affinché il Maggio dei Monumenti sia ogni giorno - ha detto de Magistris - Voglio ricordare che Napoli ha un patrimonio culturale enorme che merita di essere valorizzato con l'impegno di tutti, basti pensare a San Domenico Maggiore ed al museo Filangieri, non trascurando nessun luogo della città".

L'ANNUNCIO: MAGGIO DEI MONUMENTI DAL 2 MAGGIO AL 3 GIUGNO 2012

L'assessore alla Cultura, Antonella Di Nocera, ha precisato come l'amministrazione abbia fatto molti sforzi con la sovrintendenza e gli altri enti interessati per realizzare un mese di eventi. "Grazie a fondi regionali illumineremo alcuni monumenti e realizzeremo materiale informativo sarà possibile visitare strutture uniche nel loro genere e che solo grazie al lavoro di sinergia è stato possibile realizzare, abbiamo valutato 48 progetti e varati 12 oltre quello che prevede un percorso per i diversamente abili".

Alcune chiese e strutture che sarà possibile visitare si mostreranno nella loro interezza anche come 'rovine': è il caso della chiesa del Gesù Maria vietata dall'80 e che, infatti, sarà visibile senza opere arte. Come ha sottolineato il sovrintendente Stefano Gizzi: "Abbiamo 900 chiese circa e 200 sono totalmente chiuse".

MAGGIO DEI MONUMENTI 2012, LE VISITE GUIDATE

MAGGIO DEI MONUMENTI 2012, I WEEKEND

MAGGIO DEI MONUMENTI 2012, APERTURE STRAORDINARIE

FESTA DEL LIBRO: UN'ALTRA GALASSIA 2012

WINE & THE CITY 2012

"PORTE APERTE" A BACOLI

 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole cambia orario: l'annuncio

  • Lutto nella moda, scompare la signora Di Fiore Settanni: era emblema dello stile caprese

  • Lutto in casa Napoli: si è spento Mistone, terzino in azzurro negli anni '50 e '60

  • Otto multe in due mesi: "Con quei soldi avrei comprato latte e biscotti a mia figlia"

  • Cosa ci fa una cuccia al centro di Piazza Garibaldi? La risposta

  • Lutto al Cardarelli, si è spento noto anestesista

Torna su
NapoliToday è in caricamento