Donna trovata morta in casa: l'ipotesi degli inquirenti è incidente domestico

Si trattava di un'insegnante in pensione, che viveva da sola. I carabinieri hanno effettuato i rilievi per le indagini

Immagine d'archivio

Una donna è stata ritrovata morta, in una pozza di sangue, nella abitazione di via Amendola a Sant'Antimo in cui viveva da sola. Si tratta di un'insegnante, ormai da anni in pensione.

Il corpo senza vita è stato trovato in una pozza di sangue, sul pavimento di casa. Non è chiaro quando sia avvenuto il decesso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I carabinieri hanno effettuato i rilievi del caso: è probabile la donna sia morta in seguito ad una caduta accidentale, ma sull'episodio proseguono le indagini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovani in strada fino a tarda notte, da Napoli arriva una soluzione alternativa

  • Riaprono spiagge libere e stabilimenti balneari: l'ordinanza della Regione Campania

  • "Non siamo imbuti, abbiamo perso la felicità. Annullate l'esame di maturità": lo sfogo di una studentessa

  • Post Coronavirus: le nuove tendenze del mercato immobiliare

  • L’acqua ossigenata nella cura contro il Covid-19: lo studio napoletano

  • Un Posto al Sole, sospese le repliche: "In arrivo le nuove puntate"

Torna su
NapoliToday è in caricamento