Donna trovata morta in casa: l'ipotesi degli inquirenti è incidente domestico

Si trattava di un'insegnante in pensione, che viveva da sola. I carabinieri hanno effettuato i rilievi per le indagini

Immagine d'archivio

Una donna è stata ritrovata morta, in una pozza di sangue, nella abitazione di via Amendola a Sant'Antimo in cui viveva da sola. Si tratta di un'insegnante, ormai da anni in pensione.

Il corpo senza vita è stato trovato in una pozza di sangue, sul pavimento di casa. Non è chiaro quando sia avvenuto il decesso.

I carabinieri hanno effettuato i rilievi del caso: è probabile la donna sia morta in seguito ad una caduta accidentale, ma sull'episodio proseguono le indagini.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Eruzione Campi Flegrei, simulata l'evacuazione anche a Napoli

  • Volo Napoli-Torino, atterraggio d'emergenza a Genova

  • Un Posto al Sole, anticipazioni: pesanti le accuse per Diego

  • La migliore pizza fritta del mondo è di Melito: per celebrare il titolo pizze gratis per tutti

  • Raffica di controlli al Rione Sanità: centinaia di persone identificate

  • Vaselina: un ottimo lubrificante ma non per tutto

Torna su
NapoliToday è in caricamento