Donna trovata morta in casa: l'ipotesi degli inquirenti è incidente domestico

Si trattava di un'insegnante in pensione, che viveva da sola. I carabinieri hanno effettuato i rilievi per le indagini

Immagine d'archivio

Una donna è stata ritrovata morta, in una pozza di sangue, nella abitazione di via Amendola a Sant'Antimo in cui viveva da sola. Si tratta di un'insegnante, ormai da anni in pensione.

Il corpo senza vita è stato trovato in una pozza di sangue, sul pavimento di casa. Non è chiaro quando sia avvenuto il decesso.

I carabinieri hanno effettuato i rilievi del caso: è probabile la donna sia morta in seguito ad una caduta accidentale, ma sull'episodio proseguono le indagini.

Potrebbe interessarti

  • Tutto quello che ancora non sapete sul bicarbonato di sodio

  • Bolletta dell'elettricità: tutti i trucchi per risparmiare

  • Quanto si deve davvero aspettare per fare il bagno a mare dopo aver mangiato?

  • Ecco perché le zanzare pungono proprio te

I più letti della settimana

  • Lancia la figlia dal 2° piano e si butta giù: morta sul colpo la bimba di 16 mesi

  • Temporali in arrivo su Napoli e Campania: scatta l'allerta meteo della Protezione Civile

  • Fuorigrotta, tragico incidente stradale: muore una 15enne

  • Furto nel Centro Commerciale, ragazza inseguita e arrestata dai carabinieri

  • Caos in via Rosaroll, aggressione e spari: feriti due poliziotti e un cane

  • Concorsone Regione Campania, pubblicati i primi due bandi

Torna su
NapoliToday è in caricamento