Madre denuncia il figlio: "Mi ha minacciato con una siringa"

La vittima, 70 anni, aveva da poco accolto di nuovo in casa il 48enne uscito di galera e ora in libertà vigilata

Una vicenda terribile, quella che è accaduta a Chiaiano. Una 70enne ha denunciato suo figlio: l'uomo, tossicodipendente e pluripregiudicato in libertà vigilata, l'aveva minacciata di morte con una siringa.

L'aggressione, riportata dal Mattino, è avvenuta il 12 aprile. Il giorno dopo la donna - che aveva dormito fuori casa per paura dell'uomo, 48 anni - è stata inseguita fino all'ingresso del commissariato di polizia di Chiaiano, dove il figlio continuava a minacciarla di morte.

I maltrattamenti andavano avanti da alcuni mesi, ovvero da quando il 48enne era uscito dal carcere e tornato a casa in libertà vigilata. A monte dei litigi soprattutto il sospetto da parte della donna che lui spacciasse droga nella loro abitazione.

La polizia ha raccolto la denuncia della 70enne e allontanato con urgenza il figlio dalla loro abitazione, nonché da tutti i luoghi frequentati da sua madre.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Bomba alla pizzeria Sorbillo: "Evitata una tragedia". Salvini venerdì a Napoli

  • Incidenti stradali

    Investito sulla Circumvallazione: morto sul colpo

  • Cronaca

    Sedici anni dopo si fa luce sull'omicidio di Salvatore Ostetrico: due arresti

  • Incidenti stradali

    Dramma della strada, Michele Coppeto muore a soli 20 anni

I più letti della settimana

  • Terremoto nella notte tra Napoli e Pozzuoli

  • Bomba contro la pizzeria di Gino Sorbillo, Sorrentino: "Bisogna mobilitarsi"

  • Bambino di quattro anni muore soffocato dalle costruzioni

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 14 al 18 gennaio

  • Esplosione devasta la pizzeria Sorbillo, Gino: "Prima l'incendio, ora le bombe"

  • Sabato di sangue sul lungomare, ucciso un uomo

Torna su
NapoliToday è in caricamento