Lino Banfi: "Fui salvato da un napoletano. Mi diede da mangiare e mi ospitò a casa sua"

"Mi invitò a casa sua, mi disse che dove mangiano in nove mangiano anche in dieci, aveva otto figli"

Lino Banfi è intervenuto nella trasmissione I lunatici su Rai Radio 2, raccontando alcuni aneddoti della sua vita.

"Sono uscito a 14 anni dal seminario, ero impertinente, mi arrampicavo sul cornicione per spiare le suore di clausura che alloggiavano nel convento vicino. Mi hanno mandato via in V ginnasio".

Incontro speciale

"Il 24 dicembre del 1954 stavo senza una lira. Ad un certo punto passò un signore, Ciro, che faceva il posteggiatore abusivo. Mi invitò a casa sua, mi disse che dove mangiano in nove mangiano anche in dieci, aveva otto figli. Mi fece dormire a casa sua. La mattina mi diede anche mille lire per prendere il treno. Sono tornato qualche anno dopo a Napoli per cercarlo, ringraziarlo e dargli un regalo. Però, non l’ho più trovato. Un giorno, un mio amico cardinale mi disse che quel Ciro era un angelo che scelse di salvarmi quella notte".

Potrebbe interessarti

  • Ragno violino: come difendersi e cosa fare in caso di morso

  • Spiagge: i 3 lidi più belli di Napoli dove viziarsi e divertirsi

  • Cardarelli: presto visite ed esami si prenoteranno nella farmacia vicino casa

  • Come eliminare la puzza dal tuo bidone della spazzatura

I più letti della settimana

  • Lancia la figlia dal 2° piano e si butta giù: morta sul colpo la bimba di 16 mesi

  • Addio Paolo: è lui il 26enne rimasto ucciso in un incidente lungo via Marina

  • Dramma in via Marina, scooter contro auto: muore 26enne

  • Tragedia a Mergellina, 22enne si lancia dal settimo piano: muore sul colpo

  • Bimbo ingerisce soda caustica: ricoverato in gravi condizioni al Santobono

  • Renzo Arbore e il saluto a De Crescenzo: “Lucià ti abbiamo portato a Napoli”

Torna su
NapoliToday è in caricamento