Capri, la crociata del sindaco: "Razionalizzeremo l'arrivo dei turisti"

Secondo Gianni De Martino sull'isola esiste un problema di "sovraffollamento e sostenibilità" che "danneggiano irreparabilmente la nostra immagine"

Capri

La proposta, clamorosa, è del sindaco di Capri Gianni De Martino: intervenuto al Festival del Paesaggio organizzato dall'Associazione Tecnici e Progettisti dell'Isola di Capri, ha chiesto che l'arrivo dei turisti nell'isola azzurra possa essere razionalizzato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il problema ribadito dal primo cittadino caprese è quello relativo a sovraffollamento e sostenibilità. "A Capri abbiamo superato il limite di sostenibilità dei flussi e ogni giorno viviamo problemi di congestionamento che danneggiano irreparabilmente la nostra immagine – ha spiegato – siamo pronti ad emanare un provvedimento straordinario per una razionalizzazione degli arrivi e la disciplina dei trasporti interni per migliorare la vivibilità e il paesaggio della nostra isola".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riaprono spiagge libere e stabilimenti balneari: l'ordinanza della Regione Campania

  • Giovani in strada fino a tarda notte, da Napoli arriva una soluzione alternativa

  • "Non siamo imbuti, abbiamo perso la felicità. Annullate l'esame di maturità": lo sfogo di una studentessa

  • Morte Pasquale Apicella, la vedova: "In quella macchina sono morta anche io"

  • Covid, focolaio al Cardarelli. Gli infermieri insorgono: "Situazione desolante"

  • Agguato ad Acerra, ucciso un uomo a colpi d'arma da fuoco

Torna su
NapoliToday è in caricamento