Lavoro nero, nuova scoperta a Grumo Nevano: in 20 senza contratto

I finanzieri sono intervenuti in una fabbrica di calzature

Immagine d'archivio

Ancora una volta lavoro nero. È la piaga del distretto industriale Grumo Nevano-Aversa, dove i finanzieri del Comando Provinciale di Napoli hanno scoperto nuovamente una fabbrica che impiegave irregolarmente 20 persone.

Le fiamme gialle del gruppo di Frattamaggiore hanno controllato un opificio in cui si producevano calzature, trovando 20 persone senza contratto. Avendo superato la soglia del 20 percento degli impiegati irregolari, nei confronti dell'azienda è stata avanzata la richiesta di sospensione dell’attività. Inoltre, per ciascun dipendente non assunto, è partita la "maxisanzione" prevista dalla legge.

L’operazione dei finanzieri rientra in un'ampia attività di monitoraggio delle imprese manifatturiere della zona, volta alla verifica del corretto inquadramento dei dipendenti.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Otto multe in due mesi: "Con quei soldi avrei comprato latte e biscotti a mia figlia"

  • Prove d'evacuazione dei Campi Flegrei, un milione di telefoni squilleranno in contemporanea

  • Allerta meteo su Napoli, parchi cittadini chiusi il 16 ottobre

  • Lutto al Cardarelli, si è spento noto anestesista

  • Volo Napoli-Torino, atterraggio d'emergenza a Genova

  • Temporali in arrivo su Napoli e Campania: allerta meteo della Protezione Civile

Torna su
NapoliToday è in caricamento