Penisola sorrentina, arrestato sessantenne: rubava biciclette

L'uomo era stato arrestato altre volte per lo stesso tipo di furto e per evasione dai domiciliari

I carabinieri della stazione Torre del Greco hanno tratto in arresto un 60enne del luogo già noto alle forze dell'ordine perché resosi responsabile di evasione dagli arresti domiciliari ai quali era stato sottoposto poiché giudicabile per vari furti di biciclette in penisola sorrentina. Al principio di marzo era stato arrestato dai carabinieri di Sorrento subito dopo aver rubato una bicicletta elettrica e mentre era in procinto di salire su un treno in direzione di napoli con il maltolto. Da allora è stato ripetutamente arrestato per evasione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’arrestato è in attesa di rito direttissimo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • De Luca rilancia la movida: "Cinema all'aperto e musica nei locali: apriamo tutto"

  • Lutto nel mondo della canzone napoletana: addio a Nunzia Marra

  • Grave lutto nel mondo dell'imprenditoria: addio al noto designer Roberto Faraone Mennella

  • Coronavirus, il bollettino della Regione: 4 nuovi casi in Campania

  • Litigio furibondo all'esterno di un bar, giovane presa a schiaffi dal fidanzato

  • Report su De Luca e sulla sanità in Campania: "Lo sceriffo si è fermato ad Eboli"

Torna su
NapoliToday è in caricamento