Gelosia folle a Ponticelli: uomo colpisce con la katana il nuovo compagno dell'ex moglie

In carcere, con l'accusa di tentato omicidio, un 34enne residente a Napoli. La vittima, 42 anni, è in ospedale in gravi condizioni. L'aggressore aveva più volte minacciato l'ex moglie

(foto di repertorio)

Un napoletano residente nella zona est della città, E.G., 34 anni, è stato sottoposto a fermo di polizia con l'accusa di tentato omicidio. Nel fine settimana l'uomo avrebbe tentato di uccidere, con un colpo di katana (una sciabola con impugnatura a due mani) all'addome, il nuovo compagno della sua ex moglie. Secondo la ricostruzione della polizia, dopo una serie di intimidazioni e minacce l'uomo è tornato a casa della donna - nonostante un divieto di avvicinamento - e ha colpito con la katana il 42enne nuovo compagno. La vittima si trova in ospedale ed è stato sottoposto a un delicato intervento chirurgico
 

Potrebbe interessarti

  • Tartarughe d'acqua: fuorilegge dal 31 agosto

  • Filumena Marturano è veramente esistita e abitava in Vico San Liborio

  • "Arrassusia!": quando i napoletani veraci usano questo scongiuro

  • Smettere di fumare: tutti possono farlo. Ecco come

I più letti della settimana

  • Calciomercato Napoli 2019-2020: trattative, acquisti e cessioni

  • Rissa nel Vasto, "grida disumane". Un quarantenne finisce in ospedale

  • Amichevole in famiglia in casa Juve, cori contro i napoletani: Sarri fa finta di nulla

  • Tony Colombo, attacco da Borrelli: "Senza casco e sul marciapiede, esempio di inciviltà"

  • ANTEPRIMA - Don Balon: "Il Real offre al Napoli Nacho e James per Koulibaly"

  • Tragedia in Kenya: napoletano muore durante il viaggio di nozze

Torna su
NapoliToday è in caricamento