Rilasciato lo street artist napoletano Jorit: tornerà a Quarto nelle prossime ore

Ieri l'arresto in Cisgiordania da parte della polizia israeliana. Jorit Agoch stava dipingendo il volto dell'attivista palestinese Ahed Tamimi. Jorit dovrà stare lontano da Israele per dieci anni

(il muro su cui stava lavorando Jorit al momento dell'arresto)

È stato rilasciato Jorit, lo street artist napoletano arrestato ieri a Betlemme dalla polizia israeliana. Jorit, che stava disegnando il volto dell'attivista palestinese Ahed Tamimi (rilasciata proprio oggi) era accusato di danneggiamento della barriera di difesa. Caduta l'accusa di violazione di norme militari, nei confronti dello street artist sarebbe stato stato emesso un provvedimento che lo obbligherà a stare lontano dallo stato di Israele per dieci anni. Dovrebbe tornare nella sua Quarto (l'amministrazione comunale si era spesa in giornata per il suo rilascio) nelle prossime ore. È in buone condizioni di salute. 

"Libertà per Jorit", la manifestazione in piazza Municipio


Oggi una sentita manifestazione in favore del rilascio dello street artist (noto a Napoli per il San Gennaro di Forcella e il Maradona di San Giovanni a Teduccio) si era tenuta in piazza Municipio. Per il rilascio di Jorit si era mosso anche il sindaco de Magistris, con un lungo post su facebook. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole cambia orario: l'annuncio dai canali ufficiali della soap

  • Nuova allerta meteo a Napoli, la decisione sulle scuole per lunedì 18 novembre

  • Emergenza strade: un'altra voragine si apre al Vomero

  • Ex calciatori italiani a rischio povertà, l'ex Napoli Stendardo lancia l'allarme

  • Nuova allerta meteo gialla su Napoli e provincia per 24 ore

  • Pioggia e vento su Napoli e Campania, prorogata l'allerta meteo

Torna su
NapoliToday è in caricamento