“L'intimidazione a don Merola è un episodio vile”

Sono le parole di Giovanni Fortunato, consigliere regionale del gruppo Caldoro Presidente. "Un simile episodio non potrà che convincerlo ancor di più della bontà del suo impegno"

Don Luigi Merola

“Un vile episodio che mi auguro davvero non resti impunito”: anche il consigliere regionale del gruppo Caldoro Presidente Giovanni Fortunato ha espresso la propria solidarietà a don Luigi Merola, vittima la scorsa notte di un'intimidazione: due colpi di arma da fuoco sono stati esplosi contro la sua auto.

"A don Merola, di cui ho ancora forte il bellissimo ricordo della sua presenza in diverse iniziative nel salernitano, esprimo la mia vicinanza. Don Merola – conclude il consigliere – è un uomo di chiesa e del popolo e, sono convinto che vili intimidazioni come quella di oggi non potranno che convincerlo sempre di più della bontà del suo impegno contro la camorra”.

Potrebbe interessarti

  • Capri, in vendita casa da sogno con meravigliosa vista sul Golfo

  • Ogni quanto bisogna lavare le lenzuola e perché

  • I farmaci generici sono davvero uguali a quelli di marca?

  • Il fiore delle streghe: come riconoscere la pianta assassina e perché è pericolosissima

I più letti della settimana

  • Presunto furto in autogrill per la moglie di Gianni Nazzaro: arrestata

  • Lutto nel mondo di Un Posto al Sole, addio alla "madre" di Giulia Poggi

  • Tony Colombo elogia i piatti preparati dalla moglie Tina: "Donne italiane, curate i vostri mariti"

  • Colpo di scena: il Chelsea prova a convincere Sarri a restare a Londra

  • Il noto attore di Un Posto al Sole schiaffeggiato alla fermata del bus: il racconto

  • Scuse di D'Alessio e D'Angelo: la parodia di Palma e Cicchella è virale

Torna su
NapoliToday è in caricamento