“L'intimidazione a don Merola è un episodio vile”

Sono le parole di Giovanni Fortunato, consigliere regionale del gruppo Caldoro Presidente. "Un simile episodio non potrà che convincerlo ancor di più della bontà del suo impegno"

Don Luigi Merola

“Un vile episodio che mi auguro davvero non resti impunito”: anche il consigliere regionale del gruppo Caldoro Presidente Giovanni Fortunato ha espresso la propria solidarietà a don Luigi Merola, vittima la scorsa notte di un'intimidazione: due colpi di arma da fuoco sono stati esplosi contro la sua auto.

"A don Merola, di cui ho ancora forte il bellissimo ricordo della sua presenza in diverse iniziative nel salernitano, esprimo la mia vicinanza. Don Merola – conclude il consigliere – è un uomo di chiesa e del popolo e, sono convinto che vili intimidazioni come quella di oggi non potranno che convincerlo sempre di più della bontà del suo impegno contro la camorra”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Consegnò la pizza al Papa: arrestato per truffa Enzo Cacialli

  • Scoperta la centrale del 'pezzotto', arresti in tutta Europa: c'erano 700mila clienti

  • Casoria, dramma nel parco: donna precipita dal balcone e muore

  • Whirlpool, i lavoratori in corteo bloccano l'A3

  • Controlli tra le pizzerie in via Tribunali, occupazioni abusive per 700 metri quadri

  • Raffica di overdose in pochi minuti: paura al Loreto Mare

Torna su
NapoliToday è in caricamento