Giuseppe Sapio si confessa a NapoliToday: “Sorrido sempre, ciao!”

Sulle sue "canzoni" e sui suoi tormentoni si può discutere, ma non c'è dubbio che questo "Justin Bieber nostrano" sia un fenomeno del web. E noi l'abbiamo intervistato

Giuseppe Sapio

Fenomeno del web tra trash assoluto ed aspirazioni da teen idol, Giuseppe Sapio è un giovanissimo cantante napoletano che ha fatto fin qui molto per far parlare di sé. Tra tormentoni e momenti demenziali è riuscito persino ad attirare le attenzioni di Andrea Diprè, autentico talent scout e megafono del grottesco nostrano. Eppure, in esclusiva a NapoliToday, Giuseppe spiega di essere di recente profondamente cambiato: vediamo come.

Giuseppe, come ci si sente ad avere la nomea di chi vorrebbe diventare il Justin Bieber italiano?
Se mi danno del Justin Bieber per me è sempre un complimento, ma non mi è mai piaciuto essere la fotocopia di qualcuno. Con tutti i video che ho fatto in passato volevo proprio differenziarmi dalla massa. È per questo che sono stato tanto criticato: ho fatto dei video "ridicoli" che non avrebbe avuto nessuno il coraggio di fare!

A proposito di video in questi giorni hai pubblicato quello di una nuova canzone, “Tutti fanno Giuseppe Sapio”. Nel testo dici di “essere cambiato”.
Sono cambiato perché ho svelato la mia vera identità, ho tolto dal viso la maschera portata per tutto questo tempo, rappresentando un personaggio che non mi apparteneva.

Portavi una maschera. Quindi non sei il ragazzo dell'intervista di Diprè? Ma allroa chi è Giuseppe Sapio? Parlaci un po' di te: i tuoi amici, la tua vita di tutti i giorni.
Esatto (ride) io non sono quello dell'intervista con Diprè. Sono un ragazzo come tutti, vado abbastanza bene a scuola, esco tutti i pomeriggi con i miei amici dopo aver studiato, amo giocare a calcio e infatti almeno una volta a settimana organizzo qualche partita. Può sembrare strano ma vado tutti i giorni a trovare mia nonna, visto che sta poco bene. E amo molto disegnare, amo la pizza – anche se ora sono a dieta, ed un mio mito è il grande Massimo Troisi. Di amici non ne ho tanti perché è difficilissimo trovare un vero amico che mi apprezzi per quello che sono, e non per la mia popolarità. Fortunatamente so discernere bene le amicizie.

Ma come vedi il tuo futuro? Davvero vuoi fare il cantante?
Sinceramente non ho ancora le idee molto chiare, la mia “musica”, se la si può chiamare così, a qualcuno piace. Però c'è gente che mi segue solo ed esclusivamente per i video divertenti. Io adesso continuo per la mia strada, pubblicando qualche video divertente e magari tra qualche mese un nuovo singolo...che in realtà sto già sto scrivendo.

Pensi che il successo sul web sia un buon metro del valore di un cantante, di un artista?
Il valore di un cantante non dipende dai “mi piace” o dalle visualizzazioni che fa su YouTube, ad esempio Gianna Nannini in alcuni video non fa neanche 300mila visualizzazioni ma comunque resta Gianna Nannini, una cantante famosissima in tutt'Italia. Non so se ho reso l'idea, ci sono moltissimi cantanti che senza l'aiuto di internet vendono comunque tantissimo e fanno tantissimi concerti! Ad esempio io ammetto di non avere nessun talento nel campo musicale, ma raggiungo tante views solo ed esclusivamente perché ho fatto quei video in precedenza.

Insomma non ti prendi sul serio, quello che hai fatto fin qui ti ha divertito.
Tutto quello che ho fatto mi ha divertito. Non rimpiango niente, perché ho fatto di testa mia, da quando mi rompevo le uova in testa a quando facevo discorsi sulla violenza.

Puoi fare “il tuo saluto” ai lettori di NapoliToday?
Ma certo. Un saluto a tutti i lettori di NapoliToday, sorrido sempre ciao!

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole cambia orario: l'annuncio dai canali ufficiali della soap

  • Nuova allerta meteo a Napoli, la decisione sulle scuole per lunedì 18 novembre

  • Emergenza strade: un'altra voragine si apre al Vomero

  • Allerta meteo e scuole chiuse: le ragioni e le possibili soluzioni

  • Pioggia e vento su Napoli e Campania, prorogata l'allerta meteo

  • Nuova allerta meteo gialla su Napoli e provincia per 24 ore

Torna su
NapoliToday è in caricamento