Scontri tra tifosi prima di Inter-Napoli, muore un tifoso nerazzurro

Epilogo tragico per una partita di calcio: ieri 4 tifosi erano rimasti feriti (un tifoso napoletano ricoverato per una coltellata). Il 35enne interista è morto dopo essere stato investito sul luogo degli scontri

Un bilancio già gravissimo, e che vedeva finora 4 tifosi feriti (tra questi un napoletano, il più grave, ricoverato in codice giallo dopo una coltellata) si è tragicamente aggravato. Parliamo della partita tra Inter e Napoli, disputatasi ieri allo stadio San Siro di Milano. Un uomo, un tifoso interista di 35 anni, è morto oggi all'ospedale San Carlo di Milano, dove era stato ricoverato in gravi condizioni. Sarebbe stato anche lui sul luogo degli scontri tra le due tifoserie. L'ipotesi - riportata da MilanoToday - è che l'uomo sia stato investito da un furgone che ospitava tifosi napoletani, al termine degli scontri - avvenuti alle 19:00 circa. Ieri l'operazione d'urgenza, che purtroppo non è bastata a evitare la morte dell'uomo. 

INTER-NAPOLI, QUATTRO TIFOSI ACCOLTELLATI
 

Gli altri tre feriti, accoltellati, erano entrati allo stadio dopo aver ricevuto soccorso all'esterno dello stadio San Siro. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Se ne va uno stimato professionista": San Giorgio piange il quarto decesso per Coronavirus

  • Pepe Reina: "Ho avuto il Coronavirus. E' come essere travolti da un camion"

  • Napoli senza smog con il lockdown: l'aria pulita riduce anche la potenza del Coronavirus

  • Lutto in Prefettura, muore 65enne nel giorno del suo compleanno

  • "A Napoli c'è anche un'eccellenza": il post di Mentana fa indignare i napoletani

  • "E' morto un nonno amorevole e molto conosciuto": nuovo lutto a San Giorgio per Covid-19

Torna su
NapoliToday è in caricamento