Evaso dal carcere di Poggioreale, si indaga su evenutali complici

Gli investigatori ipotizzano il coinvolgimento di qualcun altro, all'interno del carcere, per aiutarlo a scappare. C'è anche da capire quando e come il detenuto ha architettato l'evasione, e come sia riuscito a procurarsi le lenzuola usate

Proseguono le indagini della Procura di Napoli su quanto accaduto domenica mattina presso la casa circondariale di Poggioreale, quando un detenuto di 32 anni, il polacco Robert Lisowski, è riuscito ad evadere.

Gli inquirenti intendono chiarire alcuni aspetti della rocambolesca fuga – avvenuta con una corda fatta di lenzuola annodate l'una all'altra – riuscita all'uomo che avrebbe ucciso nel dicembre del 2018 Iurii Busuiok, muratore 36enne di origine ucraina il cui cadavere fu trovato in via Mario Pagano. Erano le 10.30 quando l'uomo si è allontanato insieme ad un altro centinaio di detenuti diretto alla chiesetta della struttura, poi la fuga: Lisowski si è calato sul versante della casa circondariale che dà su via Francesco Lauria.

La cattura di Robert Lisowski e le sue attuali condizioni

Si indaga innanzitutto per capire se c'è stato il coinvolgimento di qualcun altro, all'interno del carcere, per aiutarlo a scappare. C'è anche da capire quando e come ha architettato l'evasione, e come sia riuscito a procurarsi le lenzuola usate.

EVASIONE A POGGIOREALE: IL VIDEO

Intanto è stata formulata la richiesta al gip per la convalida dell'arresto, avvenuto ieri sera su Corso Garibaldi. Ferito ed esauso, vistosi scoperto mentre si nascondeva tra due auto, all'arrivo delle volanti l'uomo si è consegnato senza opporre resistenza e anzi ha chiesto agli agenti intervenuti dell'acqua da bere.

Il 32enne potrebbe essere ascoltato dai magistrati a cui il procuratore Giovanni Melillo, che ha seguito la vicenda, ha affidato il fascicolo. Lisowski è intanto piantonato al Cardarelli, dove si trova per una frattura rimediata durante l'evasione.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ecco perché il tuo bucato non profuma

  • Tragedia nel centro commerciale, bambino di 5 anni resta mutilato

  • Consegnò la pizza al Papa: arrestato per truffa Enzo Cacialli

  • Casoria, dramma nel parco: donna precipita dal balcone e muore

  • Centro Storico, giovane accasciato in strada salvato da un passante

  • Lieto fine per il 30enne scomparso da Napoli: è stato ritrovato

Torna su
NapoliToday è in caricamento