Tragedia sulla Statale Sorrentina, la vittima si chiamava Patrizia Oliva

Aveva 60 anni ed era alla guida di uno dei tre mezzi coinvolti nello schianto. Grave un altro ferito, al momento ricoverato al San Leonardo

Immagine d'archivio

Si chiamava Patrizia Oliva la donna, di 60 anni, che stamane è rimasta vittima del tragico incidente verificatosi a Castellammare di Stabia nei pressi del viadotto San Marco sulla Statale Sorrentina.

L'impatto ha avuto luogo intorno alle 12 in direzione Sorrento. Coinvolta la vettura della vittima – che era al volante – un furgone ed una terza automobile. La 60enne avrebbe perso la vita sul colpo.

Le prime notizie: schianto sulla Sorrentina, c'è una vittima

Nell'incidente ci sono altri due feriti, uno ricoverato in gravi condizioni al San Leonardo e un terzo in condizioni che non preoccupano i sanitari.

I rilievi del caso sono stati effettuati dalla polizia municipale, mentre sono stati i vigili del fuoco ad estrarre i feriti ed il corpo della vittima dalle lamiere. La zona è rimasta a lungo a senso unico alternato, per la necessità di ripristinare le condizioni di sicurezza e rimuovere i veicoli coinvolti nell'incidente.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Tragedia sul lavoro: Torre del Greco in lutto per "Il Barone"

  • Cronaca

    Accoltellato da ignoti nel centro di Napoli, 51enne in ospedale

  • Cronaca

    "Sediolini vecchi in regalo ai tifosi del Napoli": la proposta arriva al Sindaco

  • Cronaca

    Agguato all'esterno del cimitero di Brusciano, il venditore di lumini non ce l'ha fatta

I più letti della settimana

  • Caterina Balivo posta una foto sul lungomare: insulti ai napoletani

  • "Potrei assumere subito 25 persone, ma non le trovo": l'appello dell'imprenditore napoletano

  • Allerta Meteo, parchi chiusi a Napoli nel giorno di Pasquetta

  • Tragico schianto, muore una giovane ragazza napoletana

  • Bono Vox in vacanza a Napoli: è lui o un sosia? (FOTO)

  • Gomorra 4, come vedere gli episodi 7 e 8

Torna su
NapoliToday è in caricamento