Scontro tra auto nei pressi del liceo Vittorini: coinvolti tre giovani

Nonostante il violento impatto, le persone a bordo delle vetture, tre ventenni, sono rimaste miracolosamente illese

Le auto coinvolte nell'incidente in via D.Fontana

Scontro frontale tra due auto nei pressi del liceo scientifico Vittorini in via Domenico Fontana. E’ accaduto ieri sera intorno alle 20.40.

Secondo una prima ricostruzione, un’Alfa Romeo, guidata da un ventenne e proveniente da Via Bernardo Cavallino, avrebbe invaso la corsia opposta scontrandosi frontalmente con una Hyundai i10, alla guida della quale si trovava una ragazza di 22 anni con accanto un'amica. Nonostante il violento impatto, le persone a bordo delle auto sono rimaste miracolosamente illese.

Dopo l’incidente, l’autista dell’Alfa ha subito soccorso le ragazze e chiamato il 118. L’ambulanza, giunta sul posto poco dopo, ha portato i tre all’ospedale Cardarelli. Qui i ragazzi sono stati sottoposti a visite di controllo e dimessi in serata. La polizia ha avviato gli accertamenti per ricostruire l'esatta dinamica dell'incidente.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Sangue sulla movida, accoltellato 19enne

  • Notizie SSC Napoli

    Festa Scudetto Juve con bare e cori contro il Napoli: "Offesa la dignità di un popolo"

  • Cronaca

    Taxi senza pos a piazza Garibaldi: "Costretta a prelevare al Bancomat per pagare la corsa"

  • Cronaca

    Dopo N'albero, ruota panoramica sul Lungomare: la proposta

I più letti della settimana

  • Napoli baciata dalla fortuna più che mai: vinto più di un milione al Superenalotto

  • Liberato è un detenuto del carcere di Nisida? La tesi spopola sul web

  • Un Posto al Sole, anticipazioni puntate dal 21 al 25 maggio 2018

  • Travolti fuori dalla metro di Chiaiano: è caccia al pirata della strada

  • Boato nella notte a San Giorgio, paura anche nei comuni vicini: colpito un ristorante

  • Palpeggia una ragazza nel bagno del bar: il marito lo manda all'ospedale

Torna su
NapoliToday è in caricamento