Incidente sulla SS268: stazionarie le condizioni della ragazza gravemente ferita

La 23enne Maria Rosaria Nacherio è in Rianimazione presso l'ospedale di Nocera Inferiore. Nello scontro frontale tra le due vetture sono morte 4 persone

Soccorso

Stazionarie le condizioni di Maria Rosaria Nacherio, la giovane di 23 anni di Terzigno rimasta gravemente ferita nell'incidente stradale verificatosi l'altra notte sulla statale 268 tra Terzigno e Boscoreale e nel quale sono morte quattro persone.

La ragazza è ricoverata nel reparto di Rianimazione dell'ospedale di Nocera Inferiore. Maria Rosaria era a bordo della Ford Fiesta sulla quale c'erano i suoi amici Giovanni Tortora, di 21 anni e Mario Boccia, di 23 anni, entrambi di San Giuseppe Vesuviano, morti nell'incidente.

La loro vettura si è scontrata con la Hyundai I10 sulla quale c'erano Jan Krzysztof Kowalski, di 25 anni e la madre Dorate Kowalska, di 45 anni, residenti a Boscoreale, le altre due vittime dell'incidente.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Lo schianto mortale ha riacceso le polemiche sulla pericolosità della statale 268 dove in passato si sono verificati altri gravi incidenti.
(ANSA)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riaprono spiagge libere e stabilimenti balneari: l'ordinanza della Regione Campania

  • "Non siamo imbuti, abbiamo perso la felicità. Annullate l'esame di maturità": lo sfogo di una studentessa

  • Morte Pasquale Apicella, la vedova: "In quella macchina sono morta anche io"

  • Covid, focolaio al Cardarelli. Gli infermieri insorgono: "Situazione desolante"

  • "Il virus sta perdendo forza. Possiamo guardare con ottimismo al futuro": l'intervista a Giulio Tarro

  • Agguato ad Acerra, ucciso un uomo a colpi d'arma da fuoco

Torna su
NapoliToday è in caricamento