Perde controllo dello scooter, muore 17enne. Non si esclude una gara di moto

Il giovane, senza patente e casco protettivo, era in sella a una Honda sh quando è sbandato in via Garigliano a Sant'Antimo. Secondo i primi esami, lo scooter non presenta segni di collisione con altri veicoli

Ennesimo morto sulla strada, questa volta a Sant'Antimo. Un diciassettenne è infatti deceduto sul colpo dopo aver perso il controllo dello scooter ed aver urtato violentemente il marciapiedi in via Garigliano.

Tra le ipotesi, ancora tutta da accertare, non si esclude quella di una gara da moto. Ma intanto lo scooter non presenta segni di collisione con altri veicoli. Questo quanto emerso dall'esame del mezzo sequestrato dai carabinieri della compagnia di Giugliano che stanno svolgendo le indagini sul fatto.

Il giovane, incensurato e studente, era in sella ad uno scooter Honda sh quando è sbandato per cause tutte da accertare. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della locale stazione per i rilievi accertando che il diciassettenne guidava senza patente e senza indossare il casco protettivo.

La salma si trova ora al II Policlinico di Napoli per l'ispezione esterna e gli esami alcolemici e tossicologici.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole cambia orario: l'annuncio dai canali ufficiali della soap

  • Vento forte e temporali in arrivo sulla Campania: nuova allerta meteo

  • Venti forti e temporali su Napoli e provincia, prorogata l'allerta meteo

  • Emergenza strade: un'altra voragine si apre al Vomero

  • Allerta meteo e scuole chiuse: le ragioni e le possibili soluzioni

  • Cinzia Paglini è tornata a casa: lieto fine per l'artista napoletana

Torna su
NapoliToday è in caricamento