Dramma in autostrada, motociclista muore decapitato

A perdere la vita è stato un 43enne di Palma Campania, Pasquale Nappi. È stato sbalzato contro il guardrail

Immagine d'archivio

Si chiamava Pasquale Nappi ed aveva 43 anni l'uomo, originario di Palma Campania, che nel tardo pomeriggio di ieri è morto in un incidente stradale lungo l’A30 Salerno-Caserta, nel tratto compreso tra gli svincoli di Nocera-Pagani e Sarno in direzione nord.

Nappi era in sella ad una moto, con un'altra persona. L'impatto, violentissimo e forse provocato dal tamponamento di un’automobile, ha fatto sì che l'uomo venisse sbalzato contro il guardrail. È rimasto decapitato, incastrato tra le lamiere della moto e la barriera metallica.

Agghiacciante quanto si sono trovati davanti agli occhi i soccorritori una volta giunti sul posto. Con loro, anche pattuglie della Polizia Stradale e il personale della Direzione sesto Tronco di Cassino di Autostrade per l’Italia.

La persona in moto con Nappi è stata trasportata in ospedale, con escoriazioni e contusioni. Le sue condizioni non destano le preoccupazioni dei sanitari che l'hanno in cura.

La notizia su SalernoToday.it
 

Potrebbe interessarti

  • Tartarughe d'acqua: fuorilegge dal 31 agosto

  • Filumena Marturano è veramente esistita e abitava in Vico San Liborio

  • Napoli e le isole viste dallo Spazio: la foto mozzafiato

  • Smettere di fumare: tutti possono farlo. Ecco come

I più letti della settimana

  • Calciomercato Napoli 2019-2020: trattative, acquisti e cessioni

  • Mezze maniche cremose ai pistacchi: primo velocissimo e goloso

  • Rissa nel Vasto, "grida disumane". Un quarantenne finisce in ospedale

  • Amichevole in famiglia in casa Juve, cori contro i napoletani: Sarri fa finta di nulla

  • Tony Colombo, attacco da Borrelli: "Senza casco e sul marciapiede, esempio di inciviltà"

  • ANTEPRIMA - Don Balon: "Il Real offre al Napoli Nacho e James per Koulibaly"

Torna su
NapoliToday è in caricamento