Incidente sulla Napoli-Canosa: la vittima è Sebastiano Guidone

Il 25enne ha perso la vita questa mattina lungo l'A16 Napoli-Canosa. Difficile il riconoscimento perché il corpo era carbonizzato

Si chiamava Sebastiano Guidone e aveva solo 25 anni la persona che ha perso la vita nel corso di un incidente stradale questa mattina. Lo schianto mortale è avvenuto lungo la A16, Napoli-Canosa questa mattina all'altezza di Tufino. Il giovane è rimasto carbonizzato a seguito dello scontro della sua auto con un mezzo pesante.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il riconoscimento della salma 

Per questo motivo sono state le lunghe le procedure di identificazione della vittima. Il 25enne era di Terzigno e guidava una Peugeot 206 quando si è schiantato in una dinamica ancora da stabilire. Toccherà alla Polstrada, che si è occupata anche del riconoscimento, stabilire le cause dell'incidente mortale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Se ne va uno stimato professionista": San Giorgio piange il quarto decesso per Coronavirus

  • Pepe Reina: "Ho avuto il Coronavirus. E' come essere travolti da un camion"

  • Napoli senza smog con il lockdown: l'aria pulita riduce anche la potenza del Coronavirus

  • "A Napoli c'è anche un'eccellenza": il post di Mentana fa indignare i napoletani

  • "E' morto un nonno amorevole e molto conosciuto": nuovo lutto a San Giorgio per Covid-19

  • Rione Sanità, muore per Covid-19 a soli 42 anni: tamponi ai familiari

Torna su
NapoliToday è in caricamento