Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Scampia, nuovo rogo tossico nel campo nomadi

 

Nuovo rogo a Scampia, nella zona del campo Rom di viale della Resistenza putroppo non nuova ad episodi di questo genere. A denunciarlo è Alfredo Di Domenico, Bukaman.

L'incendio è stato domato dai vigili del fuoco: avevano preso fuoco tre baracche, probabilmente a causa di un corto circuito. Un intervento non facile quello del 115, questo a causa della presenza di bombole di gas all'interno del campo.

A causa dell'odore acre, i residenti sono stati costretti a barricarsi in casa. Non si registrano feriti.

Duro il commento del sindacalista napoletano Giuseppe Alviti, leader di l'Altra Italia: "È da lustri che denunciamo la bomba ecologica e sociale che sono i campi nomadi vicino e dentro Scampia, ma come sempre chi di dovere tace e non ascolta". "Ora - conclude - è importante intervenire bonificando la zona e radendo a suolo la baraccopoli".

Aggiornato alle 15.50

Potrebbe Interessarti

Torna su
NapoliToday è in caricamento