Incendio in un condominio, danneggiato lo scooter del sindaco Giorgio Zinno

I Vigili del Fuoco di Ponticelli sono intervenuti in un condominio della cittadina, dove un incendio aveva danneggiato 7 veicoli. Fra questi lo scooter del sindaco. Indagini in corso

(foto di repertorio)

I Carabinieri del Gruppo di Torre Annunziata indagano su un incendio verificatosi la scorsa notta all'interno del parco di un condominio di San Giorgio a Cremano. Le fiamme avrebbero danneggiato sette mezzi, automobili e scooter. Fra i motoveicoli danneggiati ci sarebbe anche lo scooter di proprietà del sindaco di San Giorgio a Cremano, Giorgio Zinno.

Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco di Ponticelli che hanno domato le fiamme.  "Ignoti hanno incendiato il mio motorino", scrive il sindaco Zinno. "Ai proprietari dei veicoli che hanno preso fuoco con il mio esprimo il mio dispiacere. E' chiaro che l'incendio è doloso. Ho fiducia nella magistratura, cammino a testa alta nella città che amo. I vigliacchi che hanno compiuto questo gesto sono persone indegne della nostra comunità e devono avere ben chiaro che non faremo mai un passo indietro". 

“Esprimo la mia personale solidarietà e quella dell’amministrazione comunale di Ottaviano a Giorgio Zinno, sindaco di San Giorgio a Cremano e agli altri cittadini, i cui scooter sono stati incendiati nella notte. Le indagini accerteranno se si tratta di un atto doloso: se così fosse, sarebbe un episodio gravissimo. Dinanzi alla violenza e alla criminalità non bisogna mai indietreggiare”. Così, in una nota pubblicata anche sul proprio profilo Facebook, il sindaco di Ottaviano Luca Capasso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole cambia orario: l'annuncio dai canali ufficiali della soap

  • Nuova allerta meteo a Napoli, la decisione sulle scuole per lunedì 18 novembre

  • Emergenza strade: un'altra voragine si apre al Vomero

  • Pioggia e vento su Napoli e Campania, prorogata l'allerta meteo

  • Nuova allerta meteo gialla su Napoli e provincia per 24 ore

  • Ex calciatori italiani a rischio povertà, l'ex Napoli Stendardo lancia l'allarme

Torna su
NapoliToday è in caricamento