"Ancora rifiuti speciali in fiamme": parte l'esposto al Prefetto

Materiale pericoloso incendiato a Cicciano. Allocca, presidente del Comitato Difesa Agro Nolano: "Già il 4 ottobre scorso avevamo comunicato al Sindaco che era lecito sospettare incendi finalizzati a liberare le aree per ulteriori sversamenti"

Rifiuti speciali in fiamme a Cicciano - foto comitati ambientalisti

Ancora in fiamme rifiuti speciali: questa volta il materiale pericoloso brucia a Cicciano e i comitati ambientalisti si rivolgono, con un esposto, direttamente al Prefetto.

"Dopo gli appelli di collaborazione rivolti al Sindaco di Cicciano Raffaele Arvonio, ecco l’esposto degli ambientalisti al Prefetto di Napoli per denunciare un sito di abbandono di rifiuti speciali con abbruciamento doloso in piena campagna" si legge in un nota congiunta della Fed. Assocampaniafelx area Nolana (Giugliano - Acerra - Nola), del Comitato per la difesa dell'Agro Nolano e dell'Associazione "Il Movimento".

"Il rinvenimento il 19 febbraio scorso - scrivono gli ambientalisti -, in località ‘Vicinale Limmatà dove è stato incendiato un cumulo di rifiuti nella sede stradale con conseguente interruzione della circolazione".

"L’esposto, corredato dalle incredibili foto del sito, reca la richiesta di ‘invitare il Sindaco di Cicciano ad agire per rimuovere i rifiuti e bonificare l’area’" si legge ancora nella nota.

“Eravamo stati facili profeti – commenta amaramente Gennaro Allocca, presidente del Comitato Difesa Agro Nolano – in quanto già il 4 ottobre scorso avevamo comunicato al Sindaco di Cicciano che era lecito sospettare l’innesco, a breve, di incendi finalizzati a liberare le aree per ulteriori sversamenti e avevamo manifestato la disponibilità a prelevare e trasportare a nostre spese gli pneumatici dai siti di giacenza al luogo previamente indicatoci dal Comune”. “Dobbiamo, ad oggi, constatare – continua la nota - l’inerzia del Comune, nonostante i reiterati appelli delle istanti associazioni, che ha permesso, a chi è abitualmente dedito allo stupro dell’ambiente, il salto di qualità nel determinare, impunemente, anche la chiusura delle strade comunali”.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Vomero

    Maxi incendio al Vomero: aria irrespirabile in tutto il quartiere

  • Posillipo

    Diciasettenne violentata a Marechiaro: l'agghiacciante racconto della vittima

  • Economia

    Trasporti, lo sciopero: Linea 1 a singhiozzo e funicolari chiuse

  • Chiaia

    Chalet Ciro, tornano i tavolini sul marciapiede: il 12 settembre la decisione finale del Tar

I più letti della settimana

  • Tragedia al mare: giovane mamma annega tentando di salvare due bambini

  • "Miracolo" sul Vesuvio: ritrovati tre cuccioli scampati alle fiamme

  • Incendio a Posillipo, tre persone salvate dalle fiamme

  • Giugliano, incendio nei pressi di un centro commerciale: enorme nube nera

  • Morto Davide Cincotti: l'imprenditore napoletano era tra i più ricchi d'Italia

  • Tragedia in Via Scarlatti: colpito da un malore, si accascia e muore

Torna su
NapoliToday è in caricamento