Tufino, 38enne scopre i ladri nel suo negozio: picchiato e dato alle fiamme

L'uomo è andato nel suo negozio in piena notte perché si era reso conto della rapina in corso. I malviventi lo hanno colpito alla testa e lasciato tra le fiamme. Il 38enne si è salvato ma ha riportato ustioni alle gambe

Una rapina avvenuta a Tufino ha avuto un esito tragico. In piena notte un 38enne si è reso conto di una rapina in corso nella sua attività commerciale. Entrato nel suo locale, l'uomo ha scoperto i malviventi: per reazione i ladri hanno colpito alla testa il 38enne e dato alle fiamme l'intero negozio. L'uomo ferito si è dunque trovato avvolto dalle fiamme, e dopo alcuni minuti è riuscito a uscire vivo dall'incendio. Alle gambe, però, ha riportato ustioni di secondo grado. Il 38enne si trova in ospedale e non è in pericolo di vita. La notizia è riportata dal Roma. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Neve e forte vento a Napoli, crolli in città e in provincia

  • Cronaca

    Pasticciere si oppone a un controllo dei Nas: arrestato

  • Cronaca

    Maltempo, blackout nella metro di Napoli: stazione al buio (VIDEO)

  • Cronaca

    Rapina con il trucco delle gomme bucate: arrestati

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole, anticipazioni (giorno per giorno) dal 18 al 22 febbraio

  • Undici rapine di rolex, arrestato 32enne in trasferta a Torino: il complice morì in un incidente

  • Maurizio Aiello da Caterina Balivo ricorda lo zio: "E' morto in maniera tremenda"

  • Maltempo e vento forte su Napoli: scuole, parchi e cimiteri chiusi in città

  • Gigi D'Alessio ricorda Mario Merola: "Era buono come il pane, aveva solo un vizio"

  • "Mio figlio di 9 anni agganciato da un pedofilo": la storia del neomelodico Torri

Torna su
NapoliToday è in caricamento