Tufino, 38enne scopre i ladri nel suo negozio: picchiato e dato alle fiamme

L'uomo è andato nel suo negozio in piena notte perché si era reso conto della rapina in corso. I malviventi lo hanno colpito alla testa e lasciato tra le fiamme. Il 38enne si è salvato ma ha riportato ustioni alle gambe

Una rapina avvenuta a Tufino ha avuto un esito tragico. In piena notte un 38enne si è reso conto di una rapina in corso nella sua attività commerciale. Entrato nel suo locale, l'uomo ha scoperto i malviventi: per reazione i ladri hanno colpito alla testa il 38enne e dato alle fiamme l'intero negozio. L'uomo ferito si è dunque trovato avvolto dalle fiamme, e dopo alcuni minuti è riuscito a uscire vivo dall'incendio. Alle gambe, però, ha riportato ustioni di secondo grado. Il 38enne si trova in ospedale e non è in pericolo di vita. La notizia è riportata dal Roma. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prove d'evacuazione dei Campi Flegrei, un milione di telefoni squilleranno in contemporanea

  • Eruzione Campi Flegrei, simulata l'evacuazione anche a Napoli

  • Allerta meteo su Napoli, parchi cittadini chiusi il 16 ottobre

  • Volo Napoli-Torino, atterraggio d'emergenza a Genova

  • Temporali in arrivo su Napoli e Campania: allerta meteo della Protezione Civile

  • La migliore pizza fritta del mondo è di Melito: per celebrare il titolo pizze gratis per tutti

Torna su
NapoliToday è in caricamento