Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Incendio Adler, il sindaco di Ottaviano: "Una tragedia, comunità in lutto"

La testimonianza del primo cittadino Luca Capasso: "Un boato tremendo, ha tremato tutto. Piangiamo un concittadino modello e preghiamo per un ferito grave. Ho visto i proprietari in lacrime"

 

Mentre le forze di polizia e gli inquirenti indagano sulle cause dell'incidente, la comunità di Ottaviano si chiude nel lutto per la perdita di un concittadino. Si tratta di un uomo di 55 anni rimasto ucciso nell'esplosione all'interno della fabbrica Adler. "Una persona amata e rispettata - afferma il sindaco Luca Capasso - siamo ancora sotto choc. Non si conoscono ancora i motivi dell'incidente, ma ciò che posso dire è che ha tremato l'intero paese: un boato fortissimo. Credo che questo sia il momento della preghiera sia per la famiglia della vittima, che per l'altro concittadino che versa in condizioni gravi all'Ospedale di Nola. Sul posto c'erano ovviamente anche i titolari dell'azienda: erano il lacrime, come tutti". 

Potrebbe Interessarti

Torna su
NapoliToday è in caricamento