Bacoli: incendio doloso nella salumeria della famiglia del consigliere Della Ragione

In fiamme i motori delle macchine refrigeranti nell'androne del palazzo adiacente al negozio della famiglia dell'attivista di Freebacoli: a rischio decine di persone, rifugiatesi sul tetto. "Atto intimidatorio molto grave"

Vigili del fuoco

In fiamme, nella notte, la salumeria di proprietà della famiglia del Consigliere di opposizione Josi Gerardo Della Ragione di Bacoli, attivista dell'associazione Freebacoli.

La notizia giunge proprio dal sito Freebacoli - Libera Informazione: si tratterebbe di un incendio doloso appiccato da persone che, al momento, restano ignote. "Un atto intimidatorio molto grave" riferiscono gli attivisti, che segue "l'incendio dell’auto di Alessandro Parisi, altra colonna portate di Freebacoli, al quale il 27 Giugno 2012, bruciarono l’auto in via Poggio".

Chi ha dato origine all'incendio, ha messo a rischio l'intero condominio e decine di persone, avendo dato alle fiamme i motori delle macchine refrigeranti presenti nell’androne del palazzo adiacente al negozio. Proprio uno dei condomini, accortosi per primo del fuoco ha chiamato i soccorsi e, con una pompa di fortuna, ha iniziato anche spegnere il focolaio, evitando il peggio. Gli altri inquilini del palazzo, si legge ancora sul sito di Freebacoli, si sono dovuti rifugiare sul tetto dello stabile per trovare riparo, visto che il denso fumo ha impedito loro di uscire in strada.

Davanti al negozio andato in fiamme, sarebbe stato ritrovato anche un accendino che potrebbe essere stato utilizzato dal piromane (o dai piromani). Sul posto sono accorsi subito anche i carabinieri di Pozzuoli e la scientifica, le indagini sono già in corso e si sono raccolte le prime testimonianze.


 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Consegnò la pizza al Papa: arrestato per truffa Enzo Cacialli

  • Casoria, dramma nel parco: donna precipita dal balcone e muore

  • Centro Storico, giovane accasciato in strada salvato da un passante

  • Controlli tra le pizzerie in via Tribunali, occupazioni abusive per 700 metri quadri

  • Lieto fine per il 30enne scomparso da Napoli: è stato ritrovato

  • Agguato di camorra sui Monti Lattari: ucciso Antonino Di Lorenzo

Torna su
NapoliToday è in caricamento