Incendio Caivano, operaio intossicato trasportato al San Giovanni di Dio

Un operaio cingalese è rimasto intossicato ed è stato trasportato all'ospedale di Frattamaggiore. E' fuori pericolo di vita. Secondo le prime rilevazioni potrebbero volerci giorni a domare completamente l'incendio

Prosegue senza sosta il tentativo dei Vigili del fuoco (dieci le squadre al lavoro) di domare l'incendio sviluppatosi nella zona industriale di Caivano. Nel centro di raccolta differenziata vanno a fuoco, da ore, tonnellate di carta e plastica da imballaggio. Secondo una prima valutazione, riportata dall'Ansa, potrebbero volerci giorni per domare completamente l'incendio, che continua ad essere visibile anche da Napoli.

Il video: spaventoso incendio a Caivano


Intanto si segnala il primo caso di malore dovuto all'inalazione di fumo: un operaio di origini cingalesi è rimasto intossicato e ha dovuto ricorrere alle cure mediche. Trasportato all'ospedale San Giovanni di Dio di Frattamaggiore, l'uomo è fuori pericolo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mobilità tra regioni, confermata la data del 3 giugno: in Campania si potrà arrivare da tutta Italia

  • Lutto nel mondo della canzone napoletana: addio a Nunzia Marra

  • De Luca rilancia la movida: "Cinema all'aperto e musica nei locali: apriamo tutto"

  • Coronavirus, nuovo positivo a Napoli: i dati dell'Asl

  • Grave lutto nel mondo dell'imprenditoria: addio al noto designer Roberto Faraone Mennella

  • Report su De Luca e sulla sanità in Campania: "Lo sceriffo si è fermato ad Eboli"

Torna su
NapoliToday è in caricamento