San Giorgio a Cremano, compattatore in fiamme. Ignote le cause

L'incendio è scoppiato poco prima delle 13,30 in via Sandriana. Il mezzo era stato riempito da materiale indifferenziato ed era fermo in attesa di essere portato via dagli autisti. Distrutta la cabina di comando

Un autocompattatore della "Falzarano", ditta che ha in appalto la raccolta dei rifiuti a San Giorgio a Cremano è stato parzialmente distrutto da un incendio scoppiato poco prima delle 13.30 in via Sandriana, di fronte al campo sportivo Paudice.

Secondo una prima ricostruzione, l'autocompattatore era stato riempito da materiale indifferenziato ed era fermo in attesa di essere portato via dagli autisti quando si sono sprigionate le fiamme che hanno distrutto la cabina di comando e la parte anteriore della carrozzeria.

A pochi metri, un residente, in preda al panico, ha tentato di spostare la sua auto minacciata dalle fiamme ed è caduto rimanendo ferito ad un braccio.

Gli agenti del commissariato di San Giorgio a Cremano ed i Vigili del Fuoco sono ora a lavoro per stabilire le cause dell'incendio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vento forte e temporali in arrivo sulla Campania: nuova allerta meteo

  • Venti forti e temporali su Napoli e provincia, prorogata l'allerta meteo

  • Allerta meteo e scuole chiuse: le ragioni e le possibili soluzioni

  • Cinzia Paglini è tornata a casa: lieto fine per l'artista napoletana

  • Allerta meteo per forte vento, scuole chiuse a Napoli il 12 novembre

  • Maltempo, via Imbriani chiusa: crolla un cornicione

Torna su
NapoliToday è in caricamento