Incendi, il ministro Minniti: "Da inizio anno sono aumentati del 70%. Presto nuove tecnologie"

Il ministro dell'Interno Marco Minniti rivela le cifre: "Da inizio anno la media di mille interventi al giorno. Alle regioni spetta la responsabilità della prevenzione: in molti casi c'è un disegno criminale dietro gli incendi"

Un'estate devastante dal punto di vista della preservazione del territorio, per Napoli e tutta la Campania. Anche questa mattina un incendio è divampato sul Monte Faito, a un mese dalla serie di incendi che ha distrutto il parco Nazionale del Vesuvio. Nel giorno di Ferragosto il ministro dell'Interno Marco Minniti ha rilasciato alcuni dati sugli incendi che riguardano l'Italia: "Da inizio anno", ha spiegato Minniti, "gli incendi sono aumentati del 70% rispetto allo stesso periodo nel 2016. Si parla di circa mille interventi, di media, al giorno". 
"Gli incendi sono causati da imperizia, da negligenze comportamentali", ha aggiunto il ministro, "ma in altri casi c'è un vero e proprio disegno criminali". Come agire? "Abbiamo messo in campo elementi di maggiore controllo: la protezione civile e l'arma dei carabinieri avranno a disposizione nuove tecnologie. Dobbiamo fare di più nel campo della prevenzione. La responsabilità primaria, per quanto riguarda gli incendi, spetta per legge alle regioni", ha concluso il ministro Minniti. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Se ne va uno stimato professionista": San Giorgio piange il quarto decesso per Coronavirus

  • Pepe Reina: "Ho avuto il Coronavirus. E' come essere travolti da un camion"

  • Napoli senza smog con il lockdown: l'aria pulita riduce anche la potenza del Coronavirus

  • Lutto in Prefettura, muore 65enne nel giorno del suo compleanno

  • "A Napoli c'è anche un'eccellenza": il post di Mentana fa indignare i napoletani

  • "E' morto un nonno amorevole e molto conosciuto": nuovo lutto a San Giorgio per Covid-19

Torna su
NapoliToday è in caricamento