Emergenza incendi, entra in azione task force dell’Esercito

Le unità operative, inviate dal Ministero della Difesa, vanno ad integrare le 4 pattuglie già presenti sul territorio e saranno destinate al presidio delle aree interessate dagli incendi di questi giorni

Entra in azione da oggi un'ulteriore task force di trenta militari inviati dal Ministero della Difesa, dopo i contatti intercorsi tra il presidente della Regione Vincenzo De Luca e il ministro Roberta Pinotti, e destinati al presidio delle aree interessate dagli incendi di questi giorni.

Le unità operative vanno a integrare le 4 pattuglie già presenti sul territorio e composte complessivamente da 60 uomini, 15 per ciascuna squadra.

Gli itinerari saranno decisi d'intesa tra Prefettura, Questura, Regione e Vigili del Fuoco. I militari saranno impegnati in azioni di vigilanza.

“Ringrazio il ministro Pinotti per la disponibilità – ha dichiarato il Governatore De Luca – e per il contributo alle misure di contrasto ai piromani”.

La Giunta Regionale, inoltre, ha attivato le procedure per mettere in campo interventi a favore delle attività commerciali artigianali e alle imprese campane danneggiate dai roghi, in collaborazione con le Camere di commercio e Unioncamere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Amuchina, come farla in casa con la ricetta dell'Organizzazione Mondiale della Sanità

  • Bimbo ricoverato al Cotugno, test negativi: non è affetto da Coronavirus

  • Bimbo di tre anni ricoverato al Cotugno: non si tratta di Coronavirus

  • Feltri sul Coronavirus: "Invidio i napoletani hanno avuto solo il colera"

  • Coronavirus, Di Mauro: "No allarmismi. Il Cotugno è comunque preparato ad ogni evenienza"

  • Coronavirus, un malore dopo la maratona: test per due lombardi. Negativo uno stabiese

Torna su
NapoliToday è in caricamento