Inferno greco, da Napoli parte la gara di solidarietà

Sono 85 i morti accertati, ma si cercano ancora numerosi dispersi. La Comunità Ellenica di Napoli e Campania istituisce una raccolta fondi per la Croce Rossa Ellenica, che offre supporto a coloro che non hanno più una casa

(foto Ansa)

Napoletani e greci, da sempre popoli vicini, profondamente legati da radici comuni. Anche per questo la Comunità Ellenica di Napoli e Campania ha deciso di istituire una raccolta fondi per la Croce Rossa ellenica, in questi giorni impegnata su più fronti per i devastanti incendi che hanno interessato vaste aree della regione dell'Attica.

Al momento sono 85 i morti accertati, ma si cercano ancora numerosi dispersi. Il pericolo maggiore, dopo aver domato gli incendi, è ora rappresentato dalle forti piogge che incombono. Il Ministero delle Infrastrutture Greco ha annunciato che, delle 1218 case danneggiate, circa la metà sono inabitabili o distrutte. Per questi motivi è utile fornire il proprio contributo: la Croce Rossa Ellenica garantisce la sicurezza delle persone, cura i feriti, collabora con i servizi di emergenza e offre supporto a coloro che hanno perduto la propria casa. Di seguito i dettagli sulle modalità per donare

IMG-20180726-WA0009-2

Potrebbe interessarti

  • Ragno violino: come difendersi e cosa fare in caso di morso

  • Cardarelli: presto visite ed esami si prenoteranno nella farmacia vicino casa

  • Spiagge: i 3 lidi più belli di Napoli dove viziarsi e divertirsi

  • Come eliminare la puzza dal tuo bidone della spazzatura

I più letti della settimana

  • Lancia la figlia dal 2° piano e si butta giù: morta sul colpo la bimba di 16 mesi

  • Fuorigrotta, tragico incidente stradale: muore una 15enne

  • Addio Paolo: è lui il 26enne rimasto ucciso in un incidente lungo via Marina

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 15 al 19 luglio 2019

  • Dramma in via Marina, scooter contro auto: muore 26enne

  • Orrore San Gennaro Vesuviano, la ricostruzione dalla tragedia

Torna su
NapoliToday è in caricamento