Nuovi incendi nell'oasi degli Astroni: è emergenza

L'area Wwf tra Agnano e Pozzuoli era già stata pesantemente colpita nel luglio scorso. Quattro i fronti sui quali sono impegnati vigili del fuoco, protezione civile e polizia municipale

Incendio Astroni, Ansa

L'oasi degli Astroni, area Wwf, è in fiamme da stamattina. Era già stata pesantemente colpita a più riprese il mese scorso, soprattutto sulla sua dorsale tra Pianura e Chiaiano.

Sono due i focolai riavviatisi oggi, in zona Rotondella e sul versante di località Sperone. Le fiamme divampano su due versanti in cui gli incendi sembravano ormai sotto controllo. Sul posto sono intervenute squadre di terra dei vigili del fuoco e della bonifica, oltre che protezione civile e polizia municipale.
In particolare risultano particolarmente complesse le operazioni di spegnimento sul pendio dello Sperone, dove sta operando un elicottero.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un altro fronte di fuoco si è aperto sulla collina di Cigliano, ai margini settentrionali della zona degli Astroni, ed un altro fronte esteso si sta sviluppando nuovamente sulla dorsale Pianura Chiaiano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Se ne va uno stimato professionista": San Giorgio piange il quarto decesso per Coronavirus

  • "A Napoli c'è anche un'eccellenza": il post di Mentana fa indignare i napoletani

  • Pepe Reina: "Ho avuto il Coronavirus. E' come essere travolti da un camion"

  • Napoli senza smog con il lockdown: l'aria pulita riduce anche la potenza del Coronavirus

  • Covid-19: lutto a Chiaia per la morte di Luciano Chiosi

  • "E' morto un nonno amorevole e molto conosciuto": nuovo lutto a San Giorgio per Covid-19

Torna su
NapoliToday è in caricamento