In carcere la banda della “spaccata”: otto arresti

Hanno messo a segno una serie di furti in negozi di abbigliamento e tabaccai a Napoli e Caserta

Erano diventati il terrore di negozi di abbigliamento e tabaccai. Sono stati arrestati questa mattina all'alba dai carabinieri del Nucleo radiomobile di Napoli che hanno eseguito un'ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Gip del tribunale di Napoli, ai danni di otto persone accusate di furto aggravato. Secondo gli investigatori, gli arrestati sono responsabili di una serie di furti con “spaccata” in negozi di abbigliamento di lusso e tabaccai. I colpi sono stati messi a segno tra il luglio 2017 e il gennaio 2018 tra Napoli e Caserta.

Le indagini

Fondamentali per le indagini, svolte dai militari dell’arma e coordinate dalla procura della Repubblica di Napoli, sono state le denunce delle vittime e l’analisi delle immagini estratte dai sistemi di sorveglianza. Durante le indagini alcuni membri della banda vennero arrestati in flagranza, il 19 marzo 2018, dopo un furto in un negozio di abbigliamento a Qualiano. In quella circostanza i militari recuperarono anche la refurtiva, del valore di 30mila euro, riconsegnandola al legittimo proprietario.

Potrebbe interessarti

  • Ragno violino: come difendersi e cosa fare in caso di morso

  • Cardarelli: presto visite ed esami si prenoteranno nella farmacia vicino casa

  • Spiagge: i 3 lidi più belli di Napoli dove viziarsi e divertirsi

  • Come eliminare la puzza dal tuo bidone della spazzatura

I più letti della settimana

  • Lancia la figlia dal 2° piano e si butta giù: morta sul colpo la bimba di 16 mesi

  • Fuorigrotta, tragico incidente stradale: muore una 15enne

  • Addio Paolo: è lui il 26enne rimasto ucciso in un incidente lungo via Marina

  • Dramma in via Marina, scooter contro auto: muore 26enne

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 15 al 19 luglio 2019

  • Orrore San Gennaro Vesuviano, la ricostruzione dalla tragedia

Torna su
NapoliToday è in caricamento