Rione Sanità, immigrato aggredito da una baby gang

Insulti, botte e spray al peperoncino sul viso per l'uomo, preso di mira in strada mentre rientrava a casa insieme alla fidanzata

Insulti, botte e spray al peperoncino sul viso. Così Jacob, un cittadino nordafricano che vive da anni al rione Sanità, è rimasto vittima di un'aggressione subìta in strada da una baby gang della zona mentre rientrava a casa insieme alla fidanzata italiana.

L'uomo, operatore di una struttura sanitaria per assistenza ad anziani disabili, è stato trasportato in ambulanza in ospedale e medicato per ferite riportate in molti punti del corpo

"Si tratta di un atto a sfondo razziale, non mi era mai capitato", ha detto Jacob, che ha denunciato l'accaduto alla Polizia. A riportare la notizia è il Tgr Rai Campania.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Orrore in caserma, carabiniere suicida a Miano

  • Cronaca

    Dolori lancinanti all'addome: in ospedale le rimuovono una cisti di 13 kg

  • Cronaca

    Scontri Inter-Napoli, condannati sei ultrà

  • Economia

    Aumenta la tassa di soggiorno, scatta la protesta degli albergatori

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 18 al 22 marzo (giorno per giorno)

  • Terremoto, sciame sismico di decine di scosse tra Napoli e Pozzuoli

  • Napoletano esordisce a soli 16 anni in Europa League, il papà: "Ho un messaggio per De Laurentiis"

  • Piano per il lavoro Regione Campania, on line la tabella dei profili richiesti

  • Paura a Pomigliano, rapina a mano armata nell'ufficio postale

  • "Sciopero per il clima", domani in corteo anche gli studenti napoletani

Torna su
NapoliToday è in caricamento