"Troppo hard il film di Garrone": sospese le proiezioni in una scuola

L'istituto Don Salvatore Vitale di Varcaturo ha deciso di sospendere la proiezione de "Il racconto dei racconti" ispirato ai racconti del Basile. Il motivo: attrice in topless e immagini crude

Una scena del film

Nella scuola media di Varcaturo, l'istituto Don Salvatore Vitale, i giovani studenti sarebbero rimassi scossi dopo la proiezione dell'ultimo film di Matteo Garrone, "Il racconto dei racconti", ispirato ai racconti del Basile. 

Le scene  incriminate sono quelle in cui appare una donna in topless oltre a immagini crude di vario genere, ma nulla che faccia suporre la necessità di una censura, al giorno d'oggi in particolare, dove basta ad accendere il pc per trovare qualsiasi cosa. Però, come fa sapere Ilmeridianonews, i genitori dei ragazzi hanno protestato con la direzione scolastica, in virtù soprattutto della giovane età degli studenti, ottenendo la sospensione della proiezione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La programmazione del film nelle scuole rientra nell’ambito della rassegna organizzata sulla figura e sull’opera del Basile, nativo peraltro proprio di Giugliano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incinta, scopre di avere il Coronavirus in ospedale a Nola prima del parto

  • Dagospia: “Stefano De Martino sta con Alessia Marcuzzi. Belen ha un fidanzato napoletano”

  • Il Cristo Velato, il capolavoro del Principe di Sansevero famoso in tutto il mondo

  • Furto a casa del poliziotto morto. La moglie: “Ci hanno portato via anche i ricordi”

  • Tenta una violenza sessuale in piena piazza Garibaldi: denunciato

  • "Smetta di fumare e metta la mascherina": in Circum passeggero manda capotreno in ospedale

Torna su
NapoliToday è in caricamento