La proposta della Radiazza: "Hamsik testimonial del Litorale Domitio"

A proporre l'iniziativa Gianni Simioli e Francesco Emilio Borrelli

Il calciatore simbolo del Napoli come testimonial della rinascita di Castel Volturno. È questa la proposta avanzata dal consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli e di Gianni Simioli per Marek Hamsik. Il capitano del Napoli, che da tempo vive nella cittadina in provincia di Caserta dove si allena la squadra, potrebbe essere il volto del rilancio di tutto il litorale domizio come testimonial di una serie di iniziative. Il calciatore ha anche fatto parte del bagno di Natale per l'associazione “I love Pinetamare” e a lui hanno pensato i protagonisti de “La Radiazza” per provare a coinvolgere la cittadinanza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il capitano del Napoli sicuramente continuerà a vivere a Castel Volturno anche dopo aver smesso di giocare e potrebbe essere un simbolo positivo per tutta la zona. «Castel Volturno, ma anche Mondragone e tutto il litorale giuglianese, hanno bisogno di un rilancio che accompagni una rinascita che, in parte, è già stata avviata e un testimonial d’eccezione quale potrebbe essere il capitano del Napoli potrebbe aiutare e accelerare la rinascita» hanno proposto entrambi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • De Magistris: "Se i contagi fossero stati concentrati al Sud ci avrebbero murati vivi"

  • Mobilità tra regioni, confermata la data del 3 giugno: in Campania si potrà arrivare da tutta Italia

  • Lutto nel mondo della canzone napoletana: addio a Nunzia Marra

  • Coronavirus, nuovo positivo a Napoli: i dati dell'Asl

  • Forti temporali in arrivo, la Protezione Civile dirama l'allerta meteo

  • Report su De Luca e sulla sanità in Campania: "Lo sceriffo si è fermato ad Eboli"

Torna su
NapoliToday è in caricamento