Aggressione Metro di Piscinola, morta la guardia giurata

Franco Della Corte, 51 anni, è morto questa notte all'ospedale Cardarelli

E' morto questa notte all'ospedale Cardarelli di Napoli, Franco Della Corte, la guardia giurata aggredita nella notte tra il 2 ed il 3 marzo all'esterno della stazione Metro di Piscinola.

L'uomo, 51 anni, stava portando a termine una ispezione di routine, quando fu colpito alla testa con un palo di metallo. Dopo essere stato trovato riverso a terra privo di conoscenza, fu trasportato al Cardarelli in condizioni gravissime e operato per un trauma cranico.

Dopo circa 2 settimane di lotta tra la vita e la morte, Della Corte non ce l'ha fatta.

"L’amministrazione comunale è vicina con affetto alla moglie ed ai familiari di Francesco Della Corte, il vigilante della Security service, ai quali esprime profondo cordoglio per la tragica scomparsa. Auspichiamo che le indagini proseguano in modo serrato per far luce su questo episodio di inaccettabile e brutale violenza affinché vengano individuati al più presto i responsabili di questo efferato omicidio", il commento del Sindaco di Napoli Luigi de Magistris.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • Davvero una notizia troppo triste. Come possono esistere degli esseri così violenti e pieni di stupidità ? Come potranno continuare a vivere con questo peso sulla coscienza?

  • bestie che lo avete aggredito,ora siete soddisfatte?

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Auto in fiamme nella notte a San Giorgio, palazzo evacuato: "Terribile spavento"

  • Cronaca

    Scomparsa Alessia Ciccone, continuano le ricerche della 16enne

  • Cronaca

    Stupro Circum San Giorgio, scarcerato uno dei tre indagati

  • Cronaca

    Vaga in stato confusionale a Grumo Nevano: ritrovata 74enne scomparsa

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 18 al 22 marzo (giorno per giorno)

  • Napoletano esordisce a soli 16 anni in Europa League, il papà: "Ho un messaggio per De Laurentiis"

  • Gioca 1 euro su cinque numeri: vinto un milione di euro a Volla

  • Piano per il lavoro Regione Campania, on line la tabella dei profili richiesti

  • Spaventoso incendio a Castellammare, in fiamme azienda di cosmetici

  • Paura a Pomigliano, rapina a mano armata nell'ufficio postale

Torna su
NapoliToday è in caricamento