Grave guardia giurata: aggredito nella notte alla metro Piscinola

L'uomo, 51 anni, è stato operato al Cardarelli per un gravissimo trauma cranico. Pare sia stato colpito alla testa con un palo di metallo mentre ultimava una ispezione di routine

Foto Pinotto992, Wikipedia

Un gravissimo episodio la scorsa notte si è registrato nei pressi della stazione della Metropolitana Linea 1 di Piscinola. Una guardia giurata, di 51 anni, è stata aggredita: l'uomo, soccorso dal 118, versa in condizioni molto preoccupanti al Cardarelli.

Stava portando a termine una ispezione di routine quando è stato colpito alla testa con un palo di metallo. E' stato trovato riverso a terra privo di conoscenza. Il trauma cranico riportato pare sia gravissimo: l'uomo è stato operato.

"Lo Stato è assente sulla categoria e siamo solo carne da macello - denuncia sui social il presidente nazionale dell'Associazione Guardie Particolari Giurate (Agpg) Giuseppe Alviti - veniamo ammazzati sia burocraticamente per un rinnovo quanto ammazzati dalla criminalità, ma nessuno prende le giuste posizioni. lo come presidente e Noi tutti dell'associazione nazionale guardie particolari giurate siamo vicino al collega e alla famiglia".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole cambia orario: l'annuncio

  • Lutto nella moda, scompare la signora Di Fiore Settanni: era emblema dello stile caprese

  • Lutto in casa Napoli: si è spento Mistone, terzino in azzurro negli anni '50 e '60

  • Otto multe in due mesi: "Con quei soldi avrei comprato latte e biscotti a mia figlia"

  • Lutto al Cardarelli, si è spento noto anestesista

  • Allerta meteo su Napoli, parchi cittadini chiusi il 16 ottobre

Torna su
NapoliToday è in caricamento