Bimbo di cinque anni "prigioniero" in ospedale dopo un terribile incidente

Giuseppe è stato investito due anni fa a Formia e da allora vive attaccato ad un respiratore. Sotto accusa l'Asl Napoli 2 Nord che non ha garantito l'assistenza per un trasferimento protetto

Ospedale

Il piccolo Giuseppe, a causa di un terribile incidente avvenuto mentre si trovava in vacanza a Formia con la sua famiglia due anni fa, giace adesso in un ospedale romano, lontano dal padre e dalla madre. Per vivere, il bimbo di 5 anni ha bisogno di un respiratore. Sulla sua vicenda è nato un caso nazionale, in quanto Giuseppe, come denunciano i legali della famiglia, non può lasciare il Bambin Gesù di Roma perché l’Asl Napoli 2 Nord non ha ancora garantito l’assistenza per un trasferimento protetto in altro ospedale.

RICOVERATA LA MADRE - Tra l'altro, Giuseppe, che non riesce a mangiare da solo e ha bisogno di aiuto per fare qualsiasi cosa, da una settimana non può neppure vedere la madre, in quanto è stata ricoverata al Policlinico di Napoli per una gravidanza a rischio.

DE LUCA - Al caso si è interessato però in queste ore il presidente della Regione De Luca: "Siamo impegnati e mobilitati per garantire cure e assistenza al piccolo Giuseppe, un bambino affetto da gravi patologie dopo il drammatico incidente subito nel 2014 e per il quale i genitori hanno chiesto l'attivazione di un servizio domiciliare h24 dopo le dimissioni dall'ospedale Bambino Gesù di Roma. L'Asl Napoli 2, in sinergia con il Santobono e i competenti uffici regionali, in considerazione anche dello stato di salute della mamma di Giuseppe, predisporrà in via eccezionale l'assistenza richiesta".

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Politica

      San Carlo, centenario dell'Unione Industriali: c'è anche Mattarella

    • Posillipo

      Blitz dell'antimafia, in manette tre imprenditori a Posillipo

    • Cronaca

      Metro, ok al completamento delle stazioni Mirelli e Chiaia della Linea 6

    • Sport

      Universiadi 2019, a Napoli arriva la torcia diretta a Taipei (FOTO&VIDEO)

    I più letti della settimana

    • Sesso orale in piazza San Domenico Maggiore: il video finisce su WhatsApp

    • Sesso in pubblico, nuovo scandalo dopo quello di piazza San Domenico

    • Addio Salvatore: un incidente in scooter gli costa la vita a 24 anni

    • Ucciso e seppellito in un terreno, arrestate tre persone per l'omicidio di Vincenzo Amendola

    • Ciro a Mergellina, dal Comune stop a tavolini e ombrelloni

    • Dramma in via Napoli: trovato il cadavere di una donna incinta all'ottavo mese

    Torna su
    NapoliToday è in caricamento