Prevenzione Coronavirus, riuniti in strada senza rispettare il metro di distanza: 8 denunce

Tutti giovani tra i 20 e i 25 anni, sono stati segnalati all'autorità giudiziaria

Proseguono i controlli dei Carabinieri del Comando Provinciale di Napoli e la campagna di sensibilizzazione al rispetto del provvedimento governativo anti-contagio in materia di prevenzione da Coronavirus.

In un solo giorno i militari dell'Arma hanno denunciato ben 25 persone.

Ad Acerra 8 persone sono state segnalate all'autorità giudiziaria, perchè erano riunite in strada, assembrate senza rispettare il metro di distanza tra loro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tutti giovani tra i 20 e i 25 anni, sono stati denunciati per inosservanza dei provvedimenti dell’autorità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nel napoletano la spiaggia del sesso tra scambisti, la denuncia: "Succede di tutto"

  • Ricetta delle graffe napoletane con impasto a base di patate

  • Furto a casa del poliziotto morto. La moglie: “Ci hanno portato via anche i ricordi”

  • Nuovi focolai in Campania: isolata la palazzina della donna incinta e positiva

  • Piedi che puzzano? un bicchierino di Vodka e il cattivo odore va via

  • Tragedia in spiaggia: uomo muore dopo un malore improvviso

Torna su
NapoliToday è in caricamento