Giornata Internazionale contro l’omotransfobia: le iniziative a Napoli

Il 17 maggio Il Maschio Angioino e i colonnati di Piazza Plebiscito si illumineranno di rosa. Inoltre Arcigay Napoli promuove un'intera settimana di eventi dal 15 al 22 maggio

Napoli Pride 2014 - foto V.G.

Si celebrerà, anche quest'anno, il 17 maggio la Giornata Internazionale contro l’Omofobia, giunta alla decima edizione (è stata istituita, infatti, ufficialmente nel 2007). Scopo di questa particolare Giornata è quello di sensibilizzare, prevenire e contrastare il fenomeno dell’omofobia, della bifobia e della transfobia.

Arcigay Napoli - si legge in una nota - celebrerà l’evento con una serie di inziative che si svolgeranno dal 15 al 22 maggio. In particolare, per il terzo anno consecutivo, il Maschio Angioino tornerà ad illuminarsi di rosa e, per la prima volta, dello stesso colore sarà illuminato anche il colonnato di piazza del Plebiscito.

Ad inaugurare la serie di eventi saranno la veglia in memoria delle vittime dell’omofobia e della transfobia presso la Chiesa Valdese (domenica 15 maggio, ore 18.00) e la mostra fotografica “HUMAN (P)RIGHTS” nella Casina Pompeiana in Villa Comunale (lunedì 16 maggio).

Martedì 17 maggio nel corso della giornata si terranno presidi e banchetti informativi sia presso il Servizio Antidiscriminazione e Cultura delle Differenze del Centro di Ateneo SInAPSi che presso il Dipartimento di Scienze Sociali dell’Università Federico II mentre Radio F2, la Radio di Ateneo diffonderà una trasmissione speciale. In serata, invece, si svolgerà uno speciale Poetè coordinato da Claudio Finelli in cui sarà presentato il libro “Vodka & Inferno” di Penelope Delle Colonne (Chiaja Hotel, 18.30).

Eventi saranno dedicati ai ragazzi (con la proiezione del film “Un bacio” di Ivan Cotroneo al Cinema La Perla di Agnano, giovedì 19 maggio) e ai bambini (con la partecipazione al festival internazionale della fiaba, “Un paese incantato”, venerdì 20 maggio) mentre il Comitato Arcigay Antinoo di Napoli intitolerà il proprio centro di documentazione all’attore Paolo Poli, recentemente scomparso (venerdì 20 maggio).

A chiudere il ciclo di eventi sarà, domenica 22 maggio, la maratona contro l’omotransfobia, non competitiva e aperta a tutta la cittadinanza, che partirà dalla rotonda Diaz.

“Sono contento – dichiara a tal proposito Antonello Sannino, presidente di Arcigay Napoli e responsabile nazionale sport Arcigay – che a pochi giorni dalle celebrazioni del 17 maggio, il CONI abbia annunciato la modifica del proprio Statuto con l’inserimento di un esplicito riferimento al contrasto all’omotransfobia come più volte da noi chiesto in passato”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

17maggioCalendario-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore commerciante di Salvator Rosa, la cognata: "Non hanno voluto farle il tampone"

  • Morte lavoratore Anm, tra un anno sarebbe andato in pensione: positivo dopo un viaggio al nord

  • Coronavirus, salgono a 1309 i contagiati in Campania

  • Lapo Elkann promette aiuti a Napoli: “Non posso dimenticare le mie origini”

  • "Se ne va uno stimato professionista": San Giorgio piange il quarto decesso per Coronavirus

  • Napoli senza smog con il lockdown: l'aria pulita riduce anche la potenza del Coronavirus

Torna su
NapoliToday è in caricamento