Giornata Mondiale del Rifugiato 2014: "Ogni individuo è un migrante nel corso della vita"

Seminari e performance sul lungomare partenopeo a partire dalle ore 17. Iniziativa promossa dal Comune di Napoli con il Servizio Cooperazione Decentrata, Legalità e Pace/ CEICC-Europe Direct e il Tavolo di Cittadinanza

foto - V. Graniero/NapoliToday

Napoli: il 20 giugno si celebra la Giornata Mondiale del Rifugiato. L'iniziativa, patrocinata dell'UNHCR, è promossa, anche quest'anno, dal Comune di Napoli con il Servizio Cooperazione Decentrata, Legalità e Pace/ CEICC-Europe Direct e il Tavolo di Cittadinanza.

L'appuntamento annuale è voluto dall'Assemblea Generale dell'ONU con l'obiettivo di informare e sensibilizzare l'opinione pubblica su tale categoria di migranti costretti ad una scelta dolorosa, ma necessaria, per salvarsi da condizioni (spesso dimenticate) di guerra e di violenza.

Il tema scelto per quest'anno è il Viaggio: "inteso in senso più ampio in quanto ogni individuo è un migrante nel corso della vita ed è importante, anche se solo per brevi momenti, potersi soffermare sulla necessità di recuperare quell'umanità che stiamo perdendo" si legge sul sito del Comune di Napoli.

I risultati della consultazione pubblica, che ha avuto luogo negli ultimi mesi, saranno presentati in occasione del seminario dibattito organizzato presso il CEICC - Europe Direct in Via Partenope 36 dalle ore 17.00 alle ore 22.00.
 
A seguire, alle ore 19.00 e poi alle ore 20.00 sul lungomare di via Partenope (pazio antistante al Centro Congressi della Federico II) avrà luogo una performance scaturita dal laboratorio esperenziale, tenutosi negli ultimi mesi presso il CEICC - Europe Direct, a cui hanno partecipato volontari, di diversa età e provenienza geografica, sperimentando da soli e in gruppo le diverse tappe di un viaggio complesso e doloroso, come quello purtroppo vissuto da tantissimi uomini che fuggono da guerre, persecuzioni e violenze. Nella performance sarà coinvolto attivamente anche il pubblico presente.

Potrebbe interessarti

  • "Arrassusia!": quando i napoletani veraci usano questo scongiuro

  • "Tengo 'e lappese a quadriglie!": cosa significa e da dove viene quest'espressione

  • "Si' propeto 'na céuza" vuol dire che...

  • Sabbia in casa: come liberarsene

I più letti della settimana

  • CALCIOMERCATO NAPOLI - Possibile scambio Hysaj-Schick con la Roma?

  • Calciomercato Napoli 2019-2020: trattative, acquisti e cessioni

  • Temporeggiava sulla soglia del portone: in manette giovane spacciatrice

  • Morto durante il viaggio di nozze, la moglie: "Non inviate più soldi"

  • Dramma in vacanza a Mykonos, muore napoletano di 22 anni

  • Tragedia in Kenya: napoletano muore durante il viaggio di nozze

Torna su
NapoliToday è in caricamento