Operaio 28enne muore in un cantiere edile, l'ipotesi: forse folgorato

Il fatto a Casandrino. Gioacchino Verde è stato trovato riverso per terra in prossimità di una molazza, un macchinario per impastare il cemento, privo di sensi. Indagano i carabinieri

Un morto in un incidente sul lavoro: la tragedia in un cantiere edile a Casandrino in via Venezia.

Gioacchino Verde, 28enne di Sant'Antimo, operaio edile della ditta "AM costruzioni", questa mattina è stato trovato riverso per terra in prossimità di una molazza, un macchinario per impastare il cemento, privo di sensi. L'uomo è morto poco dopo.

La causa del decesso potrebbe essere riconducibile a una folgorazione. Indagano i carabinieri.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Raffica di spari nel cuore di Napoli: trovati sei bossoli

  • Attualità

    Turisti, primi bagni e picnic: è un 25 aprile "estivo" a Napoli

  • Cronaca

    Festa della Liberazione, corteo per la pace e l'integrazione

  • Politica

    Napolitano operato, sul web pioggia di insulti: la condanna di politici e giornalisti

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 23 al 27 aprile: continua l'incubo per Elena

  • L'Oroscopo dell'astrologo napoletano Franko Angelone: settimana dal 23 al 29 aprile

  • "Fico e Di Maio napoletani, Salvini occhio al Rolex": bufera sull'editoriale del Giornale

  • Un Posto al Sole, anticipazioni puntate dal 30 aprile al 4 maggio 2018

  • Azzurri in partenza per Torino, bagno di folla al San Paolo e a Capodichino

  • Stash dei The Kolors ricoverato in ospedale

Torna su
NapoliToday è in caricamento