Operaio 28enne muore in un cantiere edile, l'ipotesi: forse folgorato

Il fatto a Casandrino. Gioacchino Verde è stato trovato riverso per terra in prossimità di una molazza, un macchinario per impastare il cemento, privo di sensi. Indagano i carabinieri

Un morto in un incidente sul lavoro: la tragedia in un cantiere edile a Casandrino in via Venezia.

Gioacchino Verde, 28enne di Sant'Antimo, operaio edile della ditta "AM costruzioni", questa mattina è stato trovato riverso per terra in prossimità di una molazza, un macchinario per impastare il cemento, privo di sensi. L'uomo è morto poco dopo.

La causa del decesso potrebbe essere riconducibile a una folgorazione. Indagano i carabinieri.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Due affiliati non eseguono gli ordini del clan: li uccide un boss 16enne

    • Cronaca

      Camorra, infiltrazioni del clan Polverino negli appalti: cinque provvedimenti cautelari

    • Incidenti stradali

      Pozzuoli, scontro tra due automobili: un morto

    • Cronaca

      Lutto a Piano di Sorrento: il piccolo Luigi non ce l'ha fatta

    I più letti della settimana

    • Suicida la cantante neomelodica Lucia Caruso: aveva 35 anni

    • Addio "all'innovatore" della Regione Campania: Pierino Russo non c'è più

    • Partorisce un bimbo, in ospedale arrivano due papà: è corsa al Lotto

    • Professionista pestato da tre rapinatori: sui social la foto dopo le violenze

    • Ristorante degli orrori a Ischia, sequestrati 130 kg di cibo avariato

    • Il suicidio della cantante neomelodica: "Addio amica mia"

    Torna su
    NapoliToday è in caricamento