Girolamini, dalla Germania tornano alcuni dei libri rubati

Si tratta di circa 500 tomi, dal valore superiore ai 2 milioni di euro, che la procura tedesca ha sequestrato ad una casa d'aste bavarese. Tra essi, originali di Galileo e Copernico

Biblioteca Girolamini

Saranno restituiti all'Italia i libri antichi, sequestrati a Monaco di Baviera, risultati rubati in varie biblioteche della penisola tra cui quella dei Girolamini a Napoli. A renderlo noto, la procura tedesca che indaga sulla vicenda.

Si tratta di oltre 500 tomi per un valore di almeno 2,5 milioni di euro: tra essi, addirittura edizioni originali di Galileo e di Copernico. I libri verranno restituiti venerdì.

Il loro sequestro era avvenuto in una casa d'aste di Monaco di Baviera nel maggio del 2012, operazione avvenuta su richiesta della procura di Napoli.

Una vicenda per la quale è stato condannato in secondo grado l'ex direttore della biblioteca dei Girolamini Massimo De Caro, così come Herbert Schauer – titolare della casa d'aste coinvolta – è stato condannato a cinque anni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ruba lo zaino ad un ragazzo mentre mangia un panino: arrestato

  • Choc allo stadio di Marano: 22enne trovata morta, 23enne in fin di vita

  • Sesso nel cimitero di Acerra: "Senza rispetto in un luogo di dolore"

  • Venti forti in arrivo su Napoli e Campania: allerta meteo della Protezione Civile

  • Fedeli afragolesi senza parole: le nuvole formano l'immagine del volto di Gesù

  • Allerta meteo su Napoli, scuole aperte martedì: chiusi i parchi

Torna su
NapoliToday è in caricamento