Genny Cesarano, 6 settembre in ricordo del ragazzo vittima innocente della camorra

Vittima di una stesa, venne ucciso in piazza Sanità. L'appuntamento è proprio lì, alle 16

Genny Cesarano

Un Popolo in Cammino” ha organizzato, per il prossimo 6 settembre, un ricordo di Genny Cesarano, il ragazzino vittima innocente della camorra ucciso in una stesa al Rione Sanità.

L'appuntamento è alle 16, in piazza Sanità.

“Un gesto di follia criminale che ha colpito la persona sbagliata – scrivono gli organizzatori della manifestazione – Genny infatti era un ragazzo di questa città che come tutti i suoi coetanei, quella notte, era in piazza con i suoi amici a godersi gli ultimi scampoli di estate”.

Il ragazzo venne colpito da una delle pallottole sparate durante la stesa. “L’unica 'colpa' di Genny – prosegue Un Popolo in Cammino – è stata quella di vivere in un quartiere abbandonato dalle istituzioni”.

Un murale per Titta Cesarano

“Da quella maledetta notte, la storia di Genny è diventata la storia dell’intero quartiere, ed è per questo che il 6 settembre vogliamo ricordare Genny tutti insieme – proseguono – Con la sua famiglia, con i suoi amici, con chi lo conosceva e con chi semplicemente lo ha incrociato a scuola, per le strade e nelle piazze della Sanità, ma anche con chi lo ha conosciuto dopo ed ha deciso di battersi affinché quello che è successo a Genny non accada mai più”.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Cippo di Sant'Antonio, tensione in città: falò e violenza (VIDEO E FOTO)

  • Cronaca

    Scontri Inter-Napoli: arrestati capi ultrà di Inter e Varese

  • Cronaca

    Esplode una stufa: bambina ustionata

  • Cronaca

    Terra dei fuochi, condannato l'imprenditore Cipriano Chianese

I più letti della settimana

  • Bomba contro la pizzeria di Gino Sorbillo, Sorrentino: "Bisogna mobilitarsi"

  • Bambino di quattro anni muore soffocato dalle costruzioni

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 14 al 18 gennaio

  • Esplosione devasta la pizzeria Sorbillo, Gino: "Prima l'incendio, ora le bombe"

  • Sabato di sangue sul lungomare, ucciso un uomo

  • Valentina Nappi choc: "Sono stata culturalmente 'stuprata' da Salvini"

Torna su
NapoliToday è in caricamento