Pianura, la macabra scena su un cancello: resti animali appesi

Probabilmente sono scarti di macellazione di conigli quelli ritrovati su un cancello nel quartiere di Pianura. "Segno di un malessere mentale, crudeltà inaudita". Indagano le forze dell'ordine

I carabinieri sono intervenuti ieri nel quartiere di Pianura, dove alcuni cittadini avevano segnalato la macabra scena di alcuni cadaveri animali appesi all'inferriata di un cancello. La raccapricciante foto - che abbiamo oscurato - è diventata immediatamente virale tra i social networks.

In un primo momento si era pensato a pelli di gatto, si era anche ipotizzato che qualcuno li avesse avvelenati e poi scuoiati. Dalle ultime informazioni, invece, emerge che i resti animali in questione sarebbero di conigli, probabilmente uno scarto di macellazione. "Forse uno scherzo di pessimo gusto", spiegano alcuni residenti. "Gatti o conigli cambia poco, è la manifestazione di malessere mentale e crudeltà inaudita verso gli animali". Sulla vicenda indagano anche le forze dell'ordine.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto nella famiglia di Made in Sud: "Era da sempre nostra prima sostenitrice"

  • Muore sulla tomba del figlio: tragedia nel cimitero

  • Scossa di terremoto nella notte: l'evento di magnitudo 2.8 nella zona flegrea

  • Un Posto al Sole, grave lutto per Luisa Amatucci: si è spenta la madre

  • Terremoto, l'Osservatorio Vesuviano: "Il più forte dalla ripartenza del bradisismo nel 2006"

  • "Concorsone": gli elenchi degli ammessi nella categoria C

Torna su
NapoliToday è in caricamento