Pesce avvelenato fa strage di gatti: la marcia dei residenti contro i responsabili

Il tremendo episodio avvenuto a Portici: la denuncia degli animalisti

Una passeggiata silenziosa in ricordo dei gatti che sono stati uccisi a Portici: è quanto si terrà stasera alle 19.45. Il corteo si muoverà da piazza San Ciro verso il parco Elvira, ovvero dove si sono registrati recentemente gli avvelenamenti di animali da parte di ignoti. L'iniziativa è "un modo – spiegano gli organizzatori – per riaffermare l’amore della comunità porticese nei confronti degli animali".

"Chi ha compiuto questo inqualificabile gesto – spiegano il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli e il consigliere comunale del Sole che Ride a Portici Franco Santomartino – è un delinquente che merita di essere perseguito con estrema severità. In una città con decine di colonie feline i gatti rappresentano un patrimonio che appartiene a tutta la città".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Riguardo la vicenda è stata allertata l’Asl – spiega Santomartino – Le carcasse dei gatti sono state sottoposte ad autopsia presso l’istituto di zooprofilassi. Dall’esame è emerso che gli animali sono stati uccisi con del pesce avvelenato. Sul caso stanno indagando gli agenti della polizia municipale di Portici e c’è ottimismo circa la possibilità di riuscire ad individuare i responsabili di questa azione inqualificabile".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • De Luca rilancia la movida: "Cinema all'aperto e musica nei locali: apriamo tutto"

  • Lutto nel mondo della canzone napoletana: addio a Nunzia Marra

  • Grave lutto nel mondo dell'imprenditoria: addio al noto designer Roberto Faraone Mennella

  • Report su De Luca e sulla sanità in Campania: "Lo sceriffo si è fermato ad Eboli"

  • Crollo a Pianura, operai sepolti sotto le macerie: due morti

  • "Questo assegno è coperto?": ma l'operatore di banca non sa che parla con il truffatore

Torna su
NapoliToday è in caricamento