Gabriele come Alex, serve un donatore di midollo: “Riempiamo un'altra piazza”

I genitori del bambino lanciano un appello alla ricerca di un donatore compatibile. Appuntamento a piazza Dante il prossimo 24 maggio

Gabriele

Napoli, un altro tuo figlio ha bisogno di te”. Inizia così il post su Facebook dei genitori di Gabriele, bambino affetto da una malattia rara.

La sua vicenda ricorda quella di Alex Montresor, il piccolo per cui serviva un donatore di midollo compatibile, alla ricerca del quale si era mossa – pochi mesi fa – tutta Italia e Napoli in particolare.

Lieto fine per il piccolo Alex: "Può vivere come i suoi coetanei"

“Il nostro piccolo eroe (Gabry Little Hero è peraltro il nome della pagina social lui dedicata, ndR), ha una malattia unica in Italia. Può guarire solo con il trapianto di midollo osseo. Già una volta, per il piccolo Alex, le file hanno impressionato l'Italia. Ripetiamo il miracolo di solidarietà? Possiamo fare di più?”.

La figura del donatore tipo ricercato per Gabriele ha dai 18 ai 35 anni, ed almeno 50 kg di peso. L'appuntamento – con iscrizione al registro dei donatori di midollo osseo – è per il 24 maggio dalle 9 alle 20 in piazza Dante. “Diffondiamo il messaggio più che possiamo – concludono i genitori del piccolo – e...#contagiAMO”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

riempiamo-altra-piazza-gabriele-admo_censored-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riaprono spiagge libere e stabilimenti balneari: l'ordinanza della Regione Campania

  • "Non siamo imbuti, abbiamo perso la felicità. Annullate l'esame di maturità": lo sfogo di una studentessa

  • Morte Pasquale Apicella, la vedova: "In quella macchina sono morta anche io"

  • Covid, focolaio al Cardarelli. Gli infermieri insorgono: "Situazione desolante"

  • Agguato ad Acerra, ucciso un uomo a colpi d'arma da fuoco

  • Coronavirus, due nuovi decessi in Campania: i nuovi casi tutti a Napoli e provincia

Torna su
NapoliToday è in caricamento