Furto con la complicità di un migrante: arrestato 56enne

Il cittadino di origini africane stava distraendo una turista mentre il complice napoletano provava a rubarle qualcosa dallo zaino

Era d'accordo con un cittadino straniero per provare a rubare ad una turista. Purtroppo per loro a poca distanza c'erano dei poliziotti. È finito con le manette strette ai polsi il tentativo di furto di un 56enne napoletano arrestato dagli agenti dell'Upg della polizia. I poliziotti stavano pattugliando corso Umberto I quando si sono accorti dei due uomini. Uno di origine africana stava distraendo la turista chiedendole delle informazioni mentre il suo complice napoletano stava provando a rubare qualcosa dallo zaino.

Quando hanno visto gli agenti hanno tentato la fuga. Ci è riuscito solo il cittadino straniero che ha colpito un agente e si è dato alla fuga. È andata diversamente al napoletano che è stato sottoposto agli arresti domiciliari in attesa del giudizio con rito direttissimo.

Potrebbe interessarti

  • Spiagge: i 3 lidi più belli di Napoli dove viziarsi e divertirsi

  • Le tignole: cosa sono e perché è meglio non averle in casa

  • Pelle secca: quali sono i rimedi più efficaci

  • Rosmarino: cosa sapere di questa pianta

I più letti della settimana

  • Addio Paolo: è lui il 26enne rimasto ucciso in un incidente lungo via Marina

  • Dramma per una famiglia napoletana in vacanza: 42enne muore mentre fa il bagno

  • Renzo Arbore e il saluto a De Crescenzo: “Lucià ti abbiamo portato a Napoli”

  • Dramma in autostrada, motociclista muore decapitato

  • Dramma in via Marina, scooter contro auto: muore 26enne

  • Bimbo ingerisce soda caustica: ricoverato in gravi condizioni al Santobono

Torna su
NapoliToday è in caricamento