Sanità, furto sacrilego nella Basilica

Parole di perdono verso il ladro da parte del parroco del rione Padre Loffredo: "È sempre un nostro fratello, non gli vogliamo male e sappiamo che Gesù lo ha già perdonato"

Foto di "ho visto nina volare" - Flickr: Napoli 2012, CC BY-SA 2.0

I ladri hanno colpito nella notte tra sabato 8 e domenica 9 settembre, rubando il giglio e il libro della Bibbia dalla statua di San Vincenzo Ferrer, nella Basilica di Santa Maria della Sanità

Un furto sacrilego quello avvenuto nella chiesa del quartiere Sanità, che ha particolarmente scosso la comunità locale.

Padre Loffredo, il parroco del rione, ha avuto parole di perdono e comprensione per l'autore (o gli autori) del furto. "Tutti in parrocchia abbiamo pregato per lui – ha detto – perché non gli vogliamo male, sappiamo che Gesù l'ha già perdonato, se ha fatto questa cosa è perché soffrirà molto o non è stato bene educato, in ogni caso ci interpella come comunità cristiana".

"Abbiamo detto per lui un'Ave Maria – ha proseguito – pregando che la Madonna lo tenga tra sue braccia, sperando che queste cose non possano più accadere nella sua vita; è sempre un nostro fratello".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Esplosione devasta la pizzeria Sorbillo, Gino: "Prima l'incendio, ora le bombe"

  • Cronaca

    Tradito dai preparativi per la festa del figlio: arrestato latitante

  • Cultura

    Primaturismo, per far conoscere l'offerta turistica-culturale della Municipalità I

  • Cronaca

    Trova portafogli con migliaia di sterline in strada, lo restituisce al proprietario grazie a Facebook

I più letti della settimana

  • Terremoto nella notte tra Napoli e Pozzuoli

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 14 al 18 gennaio

  • Bambino di quattro anni muore soffocato dalle costruzioni

  • Neve in arrivo in Campania: l'allerta meteo della Protezione Civile

  • Bomba contro la pizzeria di Gino Sorbillo, Sorrentino: "Bisogna mobilitarsi"

  • Sabato di sangue sul lungomare, ucciso un uomo

Torna su
NapoliToday è in caricamento