Furto in una scuola a Marigliano. Sopralluogo nell'Open day

Rubati alcuni computer ed altro materiale nella notte. Secondo la dirigente i malviventi hanno studiato la scuola durante la giornata di presentazione

Colpo all'istituto comprensivo di Marigliano stanotte. I ladri hanno rubato diverse attrezzature informatiche. Alcuni computer, un fax ed altro materiale è stato sottratto dal plesso scolastico. A scoprirlo è stata la dirigente scolastica Biancamaria Di Ruocco stamattina al ritorno a scuola. Ieri c'era stato l'Open day dell'istituto. Secondo la dirigente potrebbe essere stata proprio la giornata di ieri l'occasione per effettuare un sopralluogo in maniera del tutto indisturbata, fingendosi ospiti interessati all'istituto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un modo perfetto per scoprire come introdursi nell'istituto dove trovare gli elementi di maggior pregio e sottrarli la notte stessa. «Abbiamo un sistema di allarme che non ha funzionato collegato direttamente ai carabinieri ed alla vigilanza privata. Questo ci fa pensare, anche se è ancora tutto da verificare, che forse i ladri approfittando dell'Open day di ieri, hanno effettuato un sopralluogo e lasciato le finestre di qualche aula socchiuse per introdursi nell'istituto durante la notte» ha spiegato la Di Ruocco. Due anni fa un altro colpo nel corso del quale vennero sottratte le lavagne multimediali.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • De Luca: "Picco di contagi a inizio maggio. Stringiamo i denti o giugno e luglio chiusi in casa"

  • Coronavirus, tutti gli aggiornamenti del 5 aprile a Napoli e in provincia

  • "A Napoli c'è anche un'eccellenza": il post di Mentana fa indignare i napoletani

  • Covid-19: lutto a Chiaia per la morte di Luciano Chiosi

  • Coronavirus, morta una 48enne ricoverata al Loreto Mare

  • Rione Sanità, muore per Covid-19 a soli 42 anni: tamponi ai familiari

Torna su
NapoliToday è in caricamento